elezioni degli organi direttivi ordine dei medici di Roma 2-3-4 dicembre 2011

Gentile collega,
il 2, 3, 4 dicembre 2011 dalle ore 8 alle ore 22 si terranno presso la sede dell’Ordine dei Medici di Roma e Provincia Via A. Bosio (angolo Via G.B. De Rossi) le elezioni per il rinnovo degli organi direttivi dell’Ordine Provinciale di Roma.
Ti rinnovo l’invito a votare e a far votare  la lista Professionalità e Lavoro medico che vede nel collega Mario Falconi il capolista nonché Presidente uscente. La lista va votata in blocco in tutti i suoi nominativi sia per il consiglio direttivo, sia per il collegio revisori dei conti, sia per il revisore dei conti supplente.
E’ una lista non etichettata politicamente come alcune altre che vedono invece la presenza massiccia di persone riferibili all’attuale Governatore del Lazio, on. Polverini. Questa non è una lista contro qualcuno, ma è una lista a difesa della nostra categoria. Oggi, come non mai, è importante dare un segnale ai politici che le decisioni prese nella nostra Regione non riscuotono l’approvazione della gran parte della classe medica e dei cittadini. Votare la lista Falconi garantirà a tutti che le voci di dissenso potranno avere il giusto risalto e che l’Ordine sarà ancora effettivamente la casa di tutti i medici anche di coloro che non voteranno la lista Falconi, come lo è stato e continuerà ad essere se vince la lista Professionalità e Lavoro Medico di cui è capolista il collega Mario Falconi.

Ti allego la lista
Scheda verde
Consiglio direttivo
FALCONI MARIO
ANTONELLIS DONATO
AODI FOAD
BARTOLETTI PIER LUIGI
BOLLERO ENRICO
CUSTURERI FILIPPO
DI GIACOMO SERGIO
MARCHETTI PATRIZIA
MARSELLA LUIGI TONINO
MARTELLI MASSIMO
NASI GABRIELLA
PIGNATARO LUIGI
PROIETTI RODOLFO
PULCINI IVO
SCARPINO VINCENZO
Scheda bianca
Collegio revisore dei conti
IMPEROLI LUIGI
LA COMMARE FRANCESCO
MAFRICI MARCO        (GIOVANE MEDICO)
Revisore dei conti supplente
GIANNINI DEBORA

1)   Un Ordine dei Medici sempre più vicino alle esigenze dei giovani colleghi
attraverso l’istituzione della “Commissione Giovani Medici” in seno all’Ordine dei Medici di Roma, voluta dai Giovani Medici (SIGM), abbiamo già realizzato le seguenti attività:
– sportello giovani.
– tavolo di lavoro permanente con i r…appresentanti FIMMG al fine di implementare i compensi per i giovani nelle sostituzioni dei medici di medicina generale.
– Tavolo di lavoro coi rappresentanti dell’Ospedalità Privata Accreditata al fine di implementare i compensi per i giovani le guardie.

2)        Modifiche Statuto Enpam
attraverso l’azione dell’Ordine dei Medici di Roma chiederemo:
– elezione diretta dei vertici da parte della base, questo darebbe la possibilità di favorire la presenza dei giovani negli organi di governo dell’Ente previdenziale dei medici.

3)        Precariato
i giovani medici sono coloro che risentono più di altri della crisi contingente perchè con maggiore difficoltà riescono ad entrare nel mondo del lavoro. Ciò ovviamente provoca mancanza di progettualità e crescita professionale, problemi nella maturazione della pensione, incertezze nella sfera privata:
– Attraverso l’Ordine si cercherà di garantire una maggior sicurezza e protezione delle professionalità mediche bandendo nuovi concorsi di dirigente medico presso le strutture del SSR.

4)        Formazione dei giovani medici
indirizzare l’Ordine Professionale a prendere posizione a favore di quelle riforme necessarie a migliorare la condizione dei giovani medici e dei futuri medici, ovvero:
– rendere maggiormente professionalizzanti i 6 anni del corso di laurea in medicina e chirurgia ed i corsi di specializzazione attraverso l’ampliamento della rete formativa alle strutture afferenti al SSR (Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, Strutture private accreditate).
– l’introduzione della laurea abilitante in medicina e chirurgia e la contrazione della durata dei corsi di specializzazione.
– costituire ed attivare l’Osservatorio Regionale della formazione medica specialistica. La Regione Lazio è l’unica che, disattendendo quanto previsto dalla normativa vigente (DLgs 368/1999 e smi).
– regolamentare attraverso un apposito Protocollo di Intesa tra Assessorato Regionale Salute ed Università laziali la disciplina delle attività dei medici in formazione specialistica all’interno della rete formativa regionale.

5)        Corso specifico di Medicina Generale
– migliorare gli standard del corso di formazione specifica in medicina generale, a fronte delle carenza del programma di formazione.
– parificare la retribuzione a quella dei medici in formazione specialistica.
– effettuare una corretta programmazione in ottica del turnover.

In quest’opera di rinnovamento degli Ordini i giovani medici romani non sono soli!
Dal nord al sud, a partire dagli ordini provinciali più importanti di Italia (Milano, Trieste, Pavia, Verona, Trento, Roma, Latina, Macerata, Cagliari, Napoli, Caserta, Bari, Brindisi, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Palermo, Messina, Reggio Calabria, etc.) i Giovani Medici (SIGM) sono presenti con le candidature di giovani colleghi al fine di migliorare e rendere più incisiva l’azione degli OMCeO a tutela delle nuove classi mediche.

SCARICA QUI LISTA MARIO FALCONI

Annunci
Categorie: giovani, Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: