Elezioni a Milano, la difesa di Arte medica

Ci faremo promotori di una campagna di tutela dei giovani che si affacciano alla professione, di una serie di atti che possano sollecitare la depenalizzazione dell’atto medico e di un impegno per l’indipendenza dell’Ordine dai poteri forti. Questa in sintesi la filosofia di Riscatto medico, la lista che, con 1.900 voti, è risultata prima per preferenze nell’Omceo Milano, seguita da Arte medica che ha contato circa 860. «Vorremmo esprimere» scrive in una nota Roberto Carlo Rossi, presidente Snami Milano e vicepresidente uscente dell’Omceo «un Ordine che possa essere per il cittadino un punto di riferimento e di orientamento nella valutazione del comportamento del singolo professionista e avviare un dialogo maggiore con tutte le istituzioni». Arriva intanto anche la reazione della lista sfidante che contesta il binomio riportato dai principali quotidiani tra Arte medica e Comunione e Liberazione. A parlare sono alcuni componenti della lista, dalle pagine di Tempi, rivista legata a Cl, che attaccano: «Abbiamo deciso di non correre con lo Snami, perché, con il recente cambio di presidenza, che rappresenta solo i medici di medicina generale, si era cominciato a discutere esclusivamente di problemi relativi a questa categoria. E l’ordine stava diventando una sua espressione», spiega Leandro Aletti. «Abbiamo chiesto a Luca Merlino» continua Raffaele Latocca «un medico che lavora nella direzione regionale lombarda, di candidarsi affinché potesse fare da interfaccia con la Regione stessa e portasse, a nome di tutti e come è sempre stato in passato, la linea e le perplessità dell’ordine». Da lì l’accusa: «L’identificazione tra il sindacato e l’ordine in questi mesi» passa all’attacco Francesco Brasca «è divenuta tale che una sconfitta avrebbe anche significato la fine del sindacato stesso».

da doctor news

Annunci
Categorie: giovani, Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: