Uk. Saranno le agenzie di rating a valutare gli ospedali

Il Governo inglese starebbe pensando di sostituire l’attuale sistema di valutazione degli ospedali basato sulla clinica con un nuovo sistema che tenga invece conto della solidità finanziaria delle strutture sanitarie e delle capacità dirigenziale. Tale valutazione sarà affidata alle agenzie di rating.

19 GEN – Il Governo inglese potrebbe affidare alle agenzie di rating come Standard & Poor’s e Moody’s il compito di valutare se gli ospedali sono finanziariamente solidi da assicurare l’assistenza ai pazienti. La notizia arriva dal The Guardian e da altri quotidiani britannici, secondo i quali la proposta deriva dallo stato attuale di crisi che richiede uno stretto controllo sull’andamento finanziario delle strutture dell’Nhs, per intervenire il prima possibile nelle situazioni in cui si registri un rischio fallimento.

Il nuovo sistema di controllo riguarderà sia gli ospedali pubblici che quelli privati, che se non otterranno un verdetto favorevole da parte delle agenzie rischieranno di perdere la licenza per operare nel sistema sanitario.

E così, l’attuale sistema di valutazione basato sulla qualità clinica e il ruolo che la struttura ricopre all’interno dell’Nhs, potrebbe essere sostituito con questo nuovo regime affidato alle maggiori agenzie di rating che fornisca, invece, una chiara indicazione della solidità finanziaria e della capacità manageriale di chi dirige le strutture. “Un po’ come già avviene nel mercato elettrico – osserva il The Guardian – dove ogni difficoltà finanziaria viene immediatamente segnalata all’ente regolatore”.

Ovviamente la proposta non ha mancato di sollevare polemiche. I critici, secondo quanto riportato dal The Guardian, ritengono infatti che il sistema sanitario nazionale finirà con ripetere quanto accaduto con il fallimento del sistema bancario, chiamando le agenzie di rating ad esercitare un ruolo così centrale senza considerare appropriatamente gli altri fattori che determinano l’efficienza di un ospedale, come la qualità delle prestazioni erogate. Il sistema salute “sarà lasciato in uno stato di abbandono, perché le agenzie di rating si preoccuperanno solo dell’aspetto finanziario”, avverte l’Institute for Public Policy Research.

http://www.quotidianosanita.it/cronache/articolo.php?articolo_id=7032

 

Annunci
Categorie: Salute e Benessere, Sanita', varie | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: