Medico low cost, curarsi bene spendendo poco si può

medico di famiglia generico

C’è un modo per combattere la crisi stando attenti al portafoglio ma senza perdere in qualità, anche se di tratta di Sanità. In Italia il low cost sbarca anche nel settore medico e sembra stia diventando una realtà sempre più importante soprattutto per alcuni settori come l’odontoiatria. Non si tratta però solo di marketing, come il caso di Groupon e le offerte di visite specialistiche a prezzi stracciati, ma di un nuovo modo di intendere la sanità che passa dall’attenzione al paziente in tutto, portafoglio compreso. Lo dice Assolowcost che ha studiato il nuovo sistema sanitario fatto di associazioni che riescono a dare un buon servizio sanitario, soprattutto per le attività ambulatoriali, a prezzi contenuti.

 Con l’acuirsi della crisi anche una visita dal dentista o dall’oculista può diventare un problema: il pubblico sta tagliando sempre più e il classico privato ha costi che raramente scendono sotto i cento euro a prestazione.

Il sistema però sembra aver identificato una terza via, quella del medico low cost, strutture in grado di garantire servizi di qualità con costi più alla portata di tutti.

Secondo Assolowcost il settore è in crescita con un stima di aumento di attività del 25-30 % con un giro d’affari di alcune centinaia di milioni. Una piccola parte rispetto agli 11 miliardi di euro spesi ogni anno dagli italiani in sanità.

A conferma della crescita del settore arriva anche uno studio del professor Mario Del Vecchio con Valeria Rappini realizzato per la Bocconi di Milano secondo il quale in alcune strutture si arriva a spendere tra il 30 e il 50 per cento in meno rispetto agli standard.

In particolare balza agli occhi il numero delle imprese che si pongono come integrative rispetto al sistema sanitario nazionale e “non cercano il profitto“, come ha spiegato Del Vecchio. Spesso di tratta di enti legate al mondo della cooperazione o del no profit come le associazioni di volontariato Pubbliche Assistenze dell’Anpas e Misericordie, soprattutto in Regioni come la Toscana o l’Emilia.

Qui ci sono ambulatori dove i medici riescono a visitare in poco tempo con costi molto più bassi. Ci sono poi i grandi centri medici come il Sant’Agostino di Milano, iscritto ad Assolowcost. Come funziona lo spiega Luca Foresti, amministratore delegato del centro: metodi nuovi per la prenotazione con l’uso del web o di sms che abbattono i costi e velocizzano la prenotazione, un alto numero di visite e un maggior volume di lavoro che permettono di avere prezzi intorno ai 60 euro per visita.

Ci sono anche associazioni magari più note come Amico dentista, Welfare Italia Servizi, che ha ambulatori in tutto il paese ed è un ente no profit, ma anche il Nuova città, vicino a Bari , spiega il professore Del Vecchio. “L’odontoiatria è una attività con molte esperienze di low cost. Del resto l’offerta è basata su un sistema frammentato, di tantissimi studi di singoli professionisti e dunque si possono immediatamente ridurre i costi di produzione unendo più medici, cosa che in tanti stanno facendo“.

Anche l’Ordine dei Medici ha preso coscienza del fenomeno: il low cost non vuol dire per forza servizi scadenti. “L’importante è che la concorrenza si faccia senza che vengano meno gli standard di sicurezza“, spiega Amedeo Bianco, presidente dell’Ordine. Dunque curarsi bene spendendo poco si può: una bella notizia.

http://www.haisentito.it/articolo/medico-low-cost-curarsi-bene-spendendo-poco-si-puo/50221/

Annunci
Categorie: medici, odontoiatri, Salute e Benessere, Sanita', sanita' milano | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: