I Giovani medici sulle barricate: Ci pagano poco!!

Milano – I giovani medici sulle barricate: «Ci pagano poco»

di Simona Ravizza da il Corriere della sera

Giovani medici sul piede di guerra contro gli stipendi troppo bassi: «In una casa di cura convenzionata si guadagnano 18 euro l’ora, 19 nei giorni festivi e per i notturni. C’è un solo medico su tre piani, per un totale di 70 pazienti, la maggior parti in gravi condizioni»; «per la sostituzione di un medico di medicina generale la busta paga è di 60 euro nei giorni festivi e durante le vacanze di Natale!»; «per una notte feriale (12 ore) in una Rsa si mettono in tasca 80 euro netti, per un festivo sempre nella stessa struttura 100»; «L’offerta per fare il medico alle partite di pallanuoto è di 20 euro. Bastano appena per la benzina, di questi tempi». Sono le segnalazioni raccolte in tre mesi di lavoro dallo Sportello dei giovani medici, attivato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano, consapevole delle difficoltà che i neolaureati incontrano all’inizio della carriera professionale. «In tre mesi di lavoro ho incontrato più di cento colleghi —dice Martino Massimiliano Trapani, specialista in Igiene e Sanità Pubblica, consulente dello Sportello —. Si sono rivolti a noi soprattutto neolaureati in difficoltà per gli stipendi troppo bassi». Lo Sportello è attivo il martedì dalle 14 alle 16. Come per le altre iniziative offerte dall’Ordine di Milano, gli iscritti devono chiedere un appuntamento chiamando allo 02/86.47.11 o mandare un e-mail a info@omceomi.it (la sede è in via Lanzone 31).

sravizza@corriere.it

http://www.infonodo.org/node/33360

Annunci
Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita', sanita' milano | Tag: | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “I Giovani medici sulle barricate: Ci pagano poco!!

  1. Capisco che molti giovani e meno giovani medici desiderino compensi elevati,però bisogna anche tenere conto della realtà attuale, in cui le aziende non hanno molti soldi e bisogna anche considerare che la retribuzione ” a tempo” appare poco equa, non tiene conto della complessità dei compiti che un Medico può trovarsi ad affrontare. Bisogna anche dire che le parcelle “storiche” dei medici appaiono sovradimensionate, è vero che 19 euro orari sembrano pochi rispetto ai 200 di una visita privata, ma è quest’ultima ad essere una cifra altissima

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: