The future of the NHS—irreversible privatisation?

Observations

Health and Social Care Act

The future of the NHS—irreversible privatisation?

BMJ 2013; 346 doi: http://dx.doi.org/10.1136/bmj.f1848 (Published 20 March 2013)

Cite this as: BMJ 2013;346:f1848
Il futuro del NHS-irreversibile privatizzazione?
Questa è la trascrizione a cura di una video-intervista effettuata il 3 marzo 2013 da Jill Mountford con il dottor Lucy Reynolds, assegnista di ricerca presso la London School di Igiene e Medicina Tropicale. Il dottor Reynolds ha studiato lo sfondo del NHS in dettaglio, e nel colloquio che condivide la sua visione delle conseguenze delle riforme del NHS e la privatizzazione possibile del NHS.

JILL MOUNTFORD: Lucy, puoi spiegarci cosa sta succedendo in questo momento? L’assistenza sanitaria e sociale in atto è legge ormai da quasi un anno, e abbiamo pensato che sicuramente è tutto per andare avanti. Tutto ad un tratto c’è un sacco di movimento, un sacco di ansia e un sacco di agitazione intorno a qualcosa che sta accadendo in parlamento che sta per avere un grande effetto sul Servizio Sanitario Nazionale. Che cos’è e perché?

LUCY REYNOLDS: L’assistenza sanitaria e sociale, proposta di legge è stata approvata nella forma, come se si trattasse di un aereo senza motori. La struttura era tutto lì. Il suo significato non era molto chiaro a molte persone purtroppo. Si guardò e non potrebbe davvero capire quello che stavano guardando. Non riuscivano a trovare la cosa che in esso era in realtà andando a realizzare la privatizzazione perché in realtà l’unico marcatore di esso era una clausola po ‘spiegando che i regolamenti siano rilasciati.

Ora tali regolamenti [sezione 75] sono con noi, e quei regolamenti prevedono i motori a reazione per fare che la privatizzazione andare avanti. Quindi, tutto il resto del piano è stato messo in atto lo scorso anno, e ora all’ultimo minuto prima di tutta questa cosa succede il 1 ° aprile 2013, i regolamenti stanno arrivando in posizione per dimostrare che tutto deve essere messo fuori ai mercati competitivi CCG [gruppi clinici messa] e il Consiglio Nazionale messa in servizio. Che creare diritti per i fornitori privati ​​per la fornitura di che non solo permetteranno loro di prendere un bel po ‘della quota del bilancio sanitario nazionale per il loro business in questo momento, anche la privatizzazione rende potenzialmente irreversibile per il futuro.

JILL MOUNTFORD: Per qualcuno venendo a questa nuova domanda che è molto preoccupato, che cosa significa? Dal 1 ° aprile che cosa significa per loro l’accesso ai servizi, e in che modo si svolgerà nel corso dei prossimi anni?

LUCY REYNOLDS: Non stiamo andando ad avere una privatizzazione big bang per il SSN. Stiamo per avere una molto tranquilla.

Ciò che è accaduto è che tutte le regole che la salute di finanziamento di controllo sono state gradualmente cambiato dai tempi New Labour. Nel complesso, ora abbiamo il SSN riorganizzate in modo da poter essere rilanciato come un mercato misto, quindi non solo il servizio pubblico settore sanitario, ma anche un settore sanitario. Le regole sono strutturati in modo tale che ci sia una transizione graduale tra questi due gruppi. Il settore pubblico si ridurranno di distanza, e il settore privato crescerà.

Ma perché non ci sarà mai un annuncio in parlamento che il SSN è privatizzata, e perché i fornitori privati ​​potranno utilizzare il logo NHS per tutto ciò che stanno ottenendo i finanziamenti per il servizio sanitario nazionale, è molto probabile che il pubblico non sarà consapevole del fatto che il settore privato ha fatto entrare e preso in consegna quel poco di NHS che trova redditizio fino probabilmente la prestazione di servizi viene abbastanza male.

JILL MOUNTFORD: Lucy, hai fatto riferimento a un mercato misto nel Servizio Sanitario Nazionale nel prossimo futuro. Perché questo è un male?

LUCY REYNOLDS: Beh, suona come una buona idea avere la diversità e le opzioni e questo tipo di cose, e che sarebbe bene se non fosse per il fatto che le regole del mercato sono accuratamente accatastati. Sappiamo per certo che l’organizzazione [sanitaria] come un servizio del settore pubblico è il modo più economico e più efficace per fornire assistenza sanitaria. E questo è in generale in quanto il modello di mercato non si adatta sanitaria. Il modello di mercato incorpora ipotesi che entrambe le parti sono in possesso di tutte le informazioni circa l’oggetto della transazione. Nei mercati in cui il consumatore deve far valere il fornitore per la guida, quello che si ottiene non è un mercato che cancella fino a un prezzo minimo ed è efficiente. Quello che si ottiene è l’inflazione soaraway e gli abusi all’interno di tale mercato.

Naturalmente il sistema sanitario degli Stati Uniti è l’avvertimento più salutare per noi, ma ci sono un sacco di altri paesi che hanno avuto i loro servizi sanitari privatizzate nel corso degli ultimi due decenni.

Se si paga solo quando i medici che fanno il lavoro, poi troppo trattare le persone. Se hai la certezza che le strutture sanitarie non hanno modo di fare soldi con la vendita di diverso le cose, poi diventano venditori non, consulenti e avvocati per il pubblico. E in realtà in tutto il mondo che abbiamo uno dei migliori servizi pubblici, e rispetto ad altri paesi sviluppati è anche uno dei più efficace dei costi. C’erano alcuni di questi in Europa. Svezia è stata privatizzata. Spagna è stata privatizzata. La nostra è in via di privatizzazione. Infatti 1 apr 2013 è anche il giorno in cui i segni del governo spagnolo oltre il controllo del proprio servizio sanitario nazionale nel mercato competitivo.

JILL MOUNTFORD: Quindi questo è un attacco ideologico al Servizio Sanitario Nazionale. E ‘un attacco al principio fondante di assistenza sanitaria gratuita al momento del bisogno.

LUCY REYNOLDS: Vi è certamente una ideologia promossa per le privatizzazioni, ma che è una razionalizzazione di convincere le persone che altrimenti non sarebbero venuti a bordo. Nella parte inferiore di esso si tratta di fare soldi.

JILL MOUNTFORD: Lei ha fatto riferimento a CCG e il modo in cui entrano in gioco a partire dal 1 aprile. Puoi dirci un po ‘di dimensioni del bilancio che si sta andando ad essere in possesso, il potere, il cambiamento enorme potenza che sta per avvenire e cosa significa questo?

LUCY REYNOLDS: Il servizio sanitario è in corso di ristrutturazione su un piano di assicurazione compatibile, e le CCG sono tecnicamente di proprietà dello Stato regimi assicurativi. Così che stanno per prendere il 80% circa del bilancio sanitario nazionale e che stanno per essere la lottizzazione ai fornitori. Essi hanno detto che hanno intenzione di avere un sacco di autonomia in quanto e che saranno in grado di rappresentare gli interessi dei loro pazienti in materia.

Questo bit non sembra essere in grado di consegnare, quando abbiamo questi regolamenti in vigore, perché ciò che i regolamenti dire è che commissari messo fuori i contratti in base al diritto della concorrenza, e deciderà secondo diritto della concorrenza. Se qualcuno che non ha ottenuto il contratto ritiene che a loro non piace la decisione e che potrebbe essere difettoso il mancato rispetto del diritto della concorrenza, essi sono autorizzati a lamentarsi con il regolatore del settore, Monitor, che è necessario per applicare la concorrenza legge. Quindi, una volta che tutto viene messo attraverso il mercato, le CCG non sarà effettivamente hanno alcuna autonomia in materia.

E la ragione per cui è stato detto in merito GP empowerment e l’empowerment del paziente è prima di tutto per attirare i medici a conformarsi al presente. Sono in ritardo iniziando a capire che questo è stato un trucco.

I MMG secondo motivo è stato detto che in CCG avrebbero la possibilità di promuovere gli interessi dei pazienti è perché è molto importante per i nostri politici che nessuno li accusa. L’opinione pubblica è stata indotta a credere che i medici stanno prendendo il controllo e sarà in controllo così in cinque anni, quando il tutto è caos completo e non è possibile ottenere cure decenti, non sarà colpa dei politici.

JILL MOUNTFORD: Qual è l’esperienza degli ultimi 15 anni, 13 anni sotto il governo laburista però? C’è qualcosa che il governo laburista ha fatto mentre era in potere di dare alle persone la capacità di sentire di poter contare sul lavoro di risolvere il servizio sanitario nazionale?

LUCY REYNOLDS: Tutto il materiale circa l’acquirente-fornitore di scissione, la creazione di messa all’interno del NHS, il primo apporto di queste norme sulla concorrenza diretta da Bruxelles nel 2006-2007 dal governo laburista, tutto questo è stato assolutamente fondamentale per impostare la cosa up. Penso che il governo laburista è stato assolutamente fondamentale per il successo della privatizzazione NHS e continua ad essere così.

JILL MOUNTFORD: Il 1 ° aprile la gente sta parlando del NHS è ora di andare per essere nel bel mezzo di un servizio di essere privatizzata. Che cosa significa esattamente?

LUCY REYNOLDS: Non è un improvviso di trasformarsi in un servizio privatizzato il 1 ° aprile. Cosa succede il 1 ° aprile è un po ‘di modifiche giuridiche e operative che influenzano il modo in cui le funzioni di NHS internamente. In generale, questa riforma è una riforma finanziamento della sanità. Quindi stiamo finendo il passaggio dalla forma originale di finanziamento del SSN e in movimento in un sistema di mercato che sta per essere pieno-sul mercato.

JILL MOUNTFORD: Così pieno sulle persone significa mercato stanno per essere in competizione per i contratti, i profitti stanno per essere fatto, ed è utile sarà la forza trainante rispetto alla cura del paziente?

LUCY REYNOLDS: Il profitto è già la forza trainante rispetto alla cura del paziente, anche all’interno della tradizione ospedali NHS. Non ci sarà un cambiamento improvviso, ma ci sarà una nuova serie di disposizioni giuridiche che causano certe cose ad accadere più di altri.

E le cose che stanno per accadere includere un sacco di fornitori privati ​​che entra nel servizio sanitario e un sacco di fornitori pubblici sballare, perché ogni volta che il fornitore di un servizio pubblico non ottiene il contratto per continuare a fornire tale servizio a causa di un fornitore privato ce l’ha, invece, che il servizio può essere spento in modo permanente, perché non ci saranno più soldi per pagare il personale e tenere le luci accese.

Così a poco a poco questo sistema uccidere tutti i nostri fornitori tradizionali NHS a parte forse alcuni grandi nomi. Mi aspetto Great Ormond Street di sopravvivere. Mi aspetto il Royal Marsden per sopravvivere. Ci sono alcuni altri ospedali profilo molto alto in tutto il paese in cui il marchio è così prezioso che potrebbero portare avanti.

Resta inteso che tutti gli ospedali del NHS essere spinta attraverso il gasdotto Foundation Trust, che è una disposizione organizzata da Monitor concorrenza regolatore di privatizzare tutti i nostri ospedali. Quindi, tutti i nostri ospedali che non sono ancora trust fondazione sono trasformati in loro, e le relazioni di trust di fondazione sono stati spinti fuori nel settore privato. Quindi non vi è l’intenzione che nel giro di pochi anni semplicemente non ci sarà alcuna pubblica disposizione del settore sanitario, sia perché è stato spinto fuori dal mercato da una competizione impilati o perché è appena stato dritto privatizzata da Monitor.

JILL MOUNTFORD: i ricchi hanno sempre usato sanità privata e ne hanno beneficiato. Ora stiamo andando ad avere questo. Qual è il problema?

LUCY REYNOLDS: Beh, in realtà, si vede che in realtà non hanno un vero e proprio scenario di assicurazione sanitaria privata in questo paese a tutti perché l’assicurazione sanitaria privata offre solo certi tipi di transazioni. A loro piace fare cose semplici e che a loro piace tenerlo redditizia. Quindi, se non vi è alcun tipo di problema in cui qualcuno ha avuto due malattie in una volta forse, o non reagiscono ai farmaci e quindi bisogna trovare altre soluzioni, o se non vi è alcun tipo di complicazione, gli ospedali privati ​​non accordo con quelle persone più a lungo, in modo che si riferisce solo a tutti nuovamente dentro il servizio sanitario nazionale.

La gente in questo paese sembrano credere è possibile utilizzare l’assicurazione sanitaria privata per tutto. Ma la verità è che non sono interessati a qualcuno che sta andando a costare loro denaro. Così certamente fare in modo che se si è già malato, vi fanno pagare un sacco, e di solito si escludono le condizioni in corso. E ‘molto, molto parziale e molto distorta, e francamente inutile di sorta per qualcuno che ha veramente bisogno di un sacco di cure mediche. E ‘un ottimo modo per le compagnie di assicurazione per fare soldi, ma è un modo terribile per fornire cure mediche.

JILL MOUNTFORD: Lei parla di fornitori privati ​​in arrivo per farsi carico dei servizi e fornitori di pubblici perdendo nella nuova messa in set-up post 1 ° aprile. Chi sono questi fornitori privati? Sono esperti di salute?

LUCY REYNOLDS: Beh, secondo le regole del diritto della concorrenza non è consentito di limitare molto i provider. Ma molti di loro sono generali società di outsourcing che può solo vedere un utile flusso di ricavi. Non sono persone che non hanno alcun tipo di impegno per la salute pubblica e il benessere individuale dei pazienti.

E si sa che il governo è stato molto attento per intorbidire le acque e fare che un operatore sanitario pubblico è abbastanza equivalente a un operatore sanitario privato, ma in realtà i loro obiettivi sono completamente diversi. Nel settore pubblico i medici tentano di organizzare per avere abbastanza soldi per trattare i bisogni sanitari delle persone che vengono a loro per aiuto. L’obiettivo è il trattamento, e il denaro è un mezzo per un fine.

Una volta che ci si sposta verso il settore privato, il diritto societario costringe il personale aziendale a dare la priorità a fare soldi per gli azionisti di cui sopra tutto il resto. L’intero sistema è di fare soldi. Quello che dobbiamo fare è tornare a un modello di servizio pubblico in cui sono disposte le cose in modo i medici possono aiutare le persone malate. Al momento questa riforma ci sta portando in modo del tutto direzione opposta.

JILL MOUNTFORD: Quindi una volta che le regole sono bloccato dal 1 ° aprile, c’è qualcosa che si può fare per evitare che il mercato privato o al mercato di governare il nostro servizio sanitario da lì?

LUCY REYNOLDS: Tali norme potrebbero essere prese di nuovo. Il problema nasce quando i contratti sono assegnati al settore privato. Quindi al momento un sacco di cose sono stato fatto dai tradizionali fornitori di NHS. Ma ora avremo un regime in cui tutto deve andare di gara e gli appaltatori privati ​​sono notevolmente avvantaggiati a vincere tali offerte.

JILL MOUNTFORD: Perché sono avvantaggiati?

LUCY REYNOLDS: Hanno progettato le regole, e il processo di gara [è] molto molto tecnico-giuridico, finanziario e operativo. Basta avere le conoscenze mediche non è sufficiente. Hai bisogno di persone che sono bravi su roba legale e finanziaria e sono esperti in preparazione offerta. Le imprese private hanno un team dedicato un’offerta che non fanno altro che cercare le offerte di richiedere, preparare le offerte, e tirare in consulenti esterni per ottenere esattamente la giusta competenza tecnica trovi

Ci sono alcune altre ragioni per cui e ‘accatastati che, Tory MP Sarah Wollaston iniziato a fare domande [al Comitato di Salute Select] su cherry-picking per gli economisti incaricati di Monitor, e mi hanno spiegato che, al fine di risolvere il cherry-picking problema, che è che i fornitori privati ​​soltanto i bit possono fare più soldi fuori e ignorare tutto il resto, un particolare meccanismo è stato messo in atto, che utilizza quella che viene chiamata una struttura locale tariffa, che è nella legge sanitaria e sociale.

La disposizione è quella in cui un fornitore è stato cherry-picking, il CCG [sarà] in grado di dire bene, visto che non offrono il servizio completo, e la tariffa standard completa è impostato in modo da riflettere un provider che non offrono la servizio completo, hai bisogno di abbandonare i vostri prezzi. Se il monitor che approva, il CCG e il provider privato può fare un accordo per avere una tariffa speciale più basso, consentendo la concorrenza sul prezzo che il governo ha detto che sarebbe impossibile. E questo significa che i fornitori privati ​​possono sistematicamente inferiori a tutti i fornitori di pubblici sul prezzo.

E ogni volta che si perde uno di quei contratti per la prima volta nel settore privato, vuol dire che che la capacità del settore pubblico di fornire tale servizio scompare perché non c’è nessuno a pagare gli stipendi in corso. Quindi questo è un meccanismo molto importante, e va direttamente contro le assicurazioni che i nostri politici ci hanno dato.

JILL MOUNTFORD: presumo che sarà più grandi organizzazioni che eseguono più grandi pezzi di assistenza sanitaria. Non è forse probabile che sia un modello o no?

LUCY REYNOLDS: L’assistenza sanitaria non verrà eseguito nello stesso modo come attualmente. Faranno fare tutto nel modo in cui li rende più soldi in modo che un aspetto diverso. Voglio dire, sono sicuro che l’infrastruttura fisica effettiva non cambierà molto per cominciare, e certamente il logo sarà lo stesso. Ma tutto l’ethos e il modo di fare le cose e risultati probabili e la trasparenza, tutto questo sta per essere diverso.

JILL MOUNTFORD: Cosa significa questo-abbiamo avuto un sacco di cura frammentati, un po ‘privatizzata, il ciliegio-raccolto roba privatizzata, la scopo di lucro roba privatizzata, il meno redditizio, più grattacapi, le cose più necessaria, forse, più a lungo termine roba ci sarà nel settore pubblico.

LUCY REYNOLDS: Ma con budget non abbastanza per farlo davvero più. Che cosa è chiaro è che questo è stato un piano a lungo termine con le cose create in modo prevedibile in modo tale che il risultato è probabile che sia la privatizzazione del sistema sanitario nazionale.

TESTO INTEGRALE

Annunci
Categorie: estero, Giovani Medici, medici, ospedali, Sanita', varie | Tag: | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “The future of the NHS—irreversible privatisation?

  1. Pingback: Killer Joe (Usa, 2012) | Ohhh C'mon

  2. Pingback: Si sta preparando un attacco militare alla Siria? « Il Taccuino Online

  3. Pingback: Offensiva su Boko Haram: duemila soldati nel nord-est | osservatorioafrica

  4. Pingback: TRADE GAME | TTIP e diritto alla salute: la preoccupazione dei sindacati

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: