Malasanità e cause contro i medici: ecco lo spot contro gli «avvoltoi»

Malasanità e cause contro i medici: ecco lo spot contro gli «avvoltoi»

ADVERTISEMENT

 

Il primo piano di un avvoltoio, che vola pronto a colpire una vittima ormai stremata, e in sottofondo una voce che ricorda «come i medici sono oggi una preda».

È la metafora in stile ‘Quark’, il noto programma tv di Piero Angela, usata dallo spot ‘Medici, pazienti e avvoltoì, da questa mattina sul web, promosso e lanciato dall’Associazione per i medici accusati di malpractice ingiustamente (Amami), oggi a Roma in risposta agli spot che invitano a denunciare i presunti casi di malasanità in tribunale. Il video promosso dall’Amami, condiviso dalle 25 associazioni scientifiche e sindacali di categoria, è stato presentato dall’Associazione con una tavola rotonda, ‘Malasanità: i medici lanciano uno spot tv contro gli avvoltoì, a cui hanno partecipato addetti ai lavori, le società scientifiche, rappresentanti degli Ordini e le associazioni dei consumatori.

«Vogliamo cambiare una situazione – afferma Maurizio Maggiorotti, presidente Amami – che sta diventando sempre più insostenibile e pericolosa non solo per i medici ma per i pazienti e per tutto il Paese». Il video dell’Amami è l’ultimo spot in ordine cronologico che cerca di difendere la categoria dei medici. Infatti, anche il Collegio italiano chirurghi ne ha prodotto uno. Ora è però online anche la risposta dell’Amami «vogliamo essere chiari altrimenti non cambia nulla. E nessuno può permettersi – precisa Maggiorotti – che non cambi nulla, nè i medici, nè i pazienti, nè il Paese».

http://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/malasanit_boom_cause_medici/notizie/537673.shtml

Annunci
Categorie: Giovani Medici, medici | Tag: | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: