Ordine medici Milano: sentenza su errore ferma medicina difensiva

Milano, 13 ott. (TMNews) – Tocca al paziente dimostrare l’errore di un medico ospedaliero: la sentenza del Tribunale di Milano, in un processo intentato contro il Policlinico e a un suo medico accusati dell’avvenuta paralisi delle corde vocali di un paziente, viene definita storica e valutata con estremo favore dal presidente dell’Ordine dei Medici di Milano, Roberto Carlo Rossi.

La sentenza è uno dei primi effetti della cosiddetta legge Balduzzi del 2012. Per Rossi uno di primi meriti della sentenza sarà quello di far venir meno le ragioni della “medicina difensiva”, ovvero quelle prassi o quell’eccesso di esami e ulteriori accertamenti chiesti dai medici per evitare di trovarsi esposti ad eventuali rivendicazioni di pazienti.

“E’ una sentenza – spiega il presidente dell’Ordine milanese – che va in direzione di una maggior tutela dei pazienti e del Servizio Sanitario Pubblico, proprio perché fa venir meno alcune delle ragioni della cosiddetta ‘medicina difensiva’. A fronte di precedenti sentenze particolarmente onerose, che hanno fatto lievitare i premi assicurativi, infatti, molti medici non si sono più limitati a praticare solo le linee guida e le buone pratiche accreditate dalle comunità scientifica, ma si sono ‘difesi’ richiedendo esami diagnostici non necessari per il paziente e particolarmente onerosi per il Servizio Sanitario, oppure si rifiutano di trattare i casi più complicati e a rischio denuncia”.

“Importante, inoltre, è anche il fatto che la sentenza, in base alla legge, riconosca che la presunta colpa si prescrive in cinque anni e non in dieci come in precedenza. Resta ora da comprendere – conclude Roberto Carlo Rossi – la portata di questa sentenza, ovvero se farà giurisprudenza nei confronti di tutti i medici o se, con un’interpretazione restrittiva, avrà un’efficacia limitata al solo ambito ospedaliero”.

Annunci
Categorie: ordine medici milano, Sanita' | Tag: | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: