I vaccini non solo prevengono le malattie, ma fanno anche risparmiare la comunità

Da uno studio della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health pubblicato su Health Affairs emerge che le vaccinazioni non solo salvano vite umane e prevengono malattie, ma fanno anche risparmiare la comunità giustificando ampiamente i loro costi. In uno tra i primi studi a esaminarne il potenziale ritorno sugli investimenti, i ricercatori di Baltimora hanno valutato i benefici economici dei vaccini in 94 paesi a basso e medio reddito basandosi sui tassi di immunizzazione stimati dal 2011 al 2020. «Considerando solo i costi legati al trattamento e al calo di produttività dovuti alla prevenzione delle malattie, il ritorno è di 16 dollari per ogni dollaro speso» afferma Sachiko Ozawa, ricercatrice alla Bloomberg e prima firmataria dell’articolo. Ma da un’analisi separata svolta tenendo conto del più ampio impatto sociale delle malattie oggetto di immunizzazione emerge che i vaccini fanno risparmiare alla comunità ben 44 dollari per ogni dollaro speso. «Le vaccinazioni sono un ottimo investimento, ma per coglierne appieno i potenziali benefici economici i governi devono continuare i loro investimenti mirati ad espanderne l’accesso a tutta la popolazione» scrivono gli autori, spiegando che tra il 2011 e il 2020, il costo totale stimato dei programmi di immunizzazione in corso nei 94 paesi studiati è di 34 miliardi di dollari.

«Con un ritorno economico globale di 586 miliardi di dollari in termini di risparmio sui costi diretti e indiretti delle malattie evitate dai vaccini» riprende l’esperta della Bloomberg. Ma comprendendo nell’analisi i benefici sociali derivati dall’uso dei vaccini, il ritorno economico sale a 1,53 trilioni di dollari, ovvero miliardi di miliardi. Lo studio ha valutato 10 infezioni prevenibili da vaccino: quelle da Haemophilus influenzae tipo B, da Neisseria meningiditis sierogruppo A, da papillomavirus umano, da rotavirus e da pneumococco oltre a epatite B, encefalite giapponese, morbillo, rosolia e febbre gialla. «I nostri risultati dovrebbero incoraggiare i governi a proseguire gli investimenti finanziari nei programmi di immunizzazione, anche perché va ricordato che i nostri calcoli sottintendono un continuo ampliamento dei tassi di immunizzazione» conclude Ozawa.

Health Aff 2016. doi: 10.1377/hlthaff.2015.1086
http://content.healthaffairs.org/content/35/2/199.abstract

http://www.doctor33.it/i-vaccini-non-solo-prevengono-le-malattie-ma-fanno-anche-risparmiare-la-comunita/politica-e-sanita/news–34188.html?xrtd=YVVPPLXLYSYCCTRTXCLLRS

Annunci
Categorie: Sanita' | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: