730 PRECOMPILATO: INDICAZIONI SULLE CREDENZIALI

Il Dlgs 175/2014 riguardante la “Semplificazione fiscale e la dichiarazione dei redditi precompilata” e il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 31/07/2015 sanciscono l’obbligo per i medici della trasmissione delle fatture/ricevute relative alle spese mediche sostenute dai propri assistiti. Di seguito alcuni chiarimenti relativi al rilascio delle credenziali per accedere al sistema TS.

RILASCIO DELLE CREDENZIALI E/O DELLE PASSWORD SISTEMA TS

1.NUOVO ISCRITTO
a)    se il nuovo iscritto è già censito nel sistema TS, il professionista può accreditarsi direttamente nell’area riservata del sito www. sistemats.it e ottenere le credenziali. Ricordiamo che per ottenere le credenziali è indispensabile aver attivato una PEC e averla comunicata all’Ordine provinciale di appartenenza.

b)    se il nuovo iscritto NON è già censito nel sistema TS, deve necessariamente rivolgersi al proprio Ordine provinciale, inviando una richiesta di rilascio delle credenziali di accesso al sistema TS dalla propria casella PEC a segreteria@pec.omceomi.it indicando il proprio codice enpam oppure allegando copia del documento d’identità

2.    MODIFICA (PER SCADENZA) DELLA PASSWORD
Periodicamente c’è la necessità di modificare la password. A tale scopo il sistema TS invia per tempo un avviso. In tal caso, il professionista può provvedere autonomamente attraverso l’area riservata del sistema TS.

Qualora utilizzi un gestionale (ovvero un programma specifico per caricare le fatture o le spese) deve ricordarsi di aggiornare la password non solo sul sistema TS ma anche sul gestionale altrimenti, superato il numero massimo di tentativi, il sistema sarà bloccato ed il professionista dovrà rivolgersi al proprio Ordine provinciale.

3.    ERRATO INSERIMENTO DELLA PASSWORD
Il sistema TS consente un numero limitato di tentativi di inserire la password.
Qualora il professionista non ricordi la password, dopo il secondo tentativo fallito può utilizzare le domande inserite nel sistema TS per il recupero password.
Se insiste nell’inserimento sbagliato, il sistema di blocca e il professionista dovrà rivolgersi al proprio Ordine provinciale.
N.B. il sistema è “case sensitive” quindi memorizza le maiuscole eventualmente inserite nelle password (ed anche quelle nelle risposte per il recupero password)

Si rammenta che ogni richiesta deve avvenire dalla propria casella PEC alla casella pec dell’Ordine segreteria@pec.omceomi.it indicando il proprio codice enpam oppure allegando copia del documento d’identità

Annunci
Categorie: Sanita', varie | Tag: | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: