Archivio dell'autore: trapanimartino

Informazioni su trapanimartino

Martino Massimiliano Trapani, nato ad Erice (TP) 11/04/1981, si laurea in Medicina e Chirurgia e specializza in Igiene e Sanità Pubblica presso la Sapienza Università di Roma. Ha conseguito il Master di II Livello “Pianificazione, Programmazione e Progettazione dei Sistemi Ospedalieri e Socio-Sanitari” presso il Politecnico di Milano, Statale di Milano e Cattolica del Sacro Cuore di Roma e il corso di Perfezionamento Universitario in Health Tecnology Assessment –COPTA II edizione presso l’Università Carlo Cattaneo -LIUC. Ha lavorato presso la Direzione Generale e Sanitaria del Policlinico Umberto I di Roma, la Direzione Medica del P.O. “PAOLO BORSELLINO” dell’ ASL N.9 di Trapani, la Direzione Medica dell’ Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, la Direzione Medica dell’ Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano e attualmente presso la Direzione Medica di presidio presso il P.O. di Rho dell’Azienda Ospedaliera “Salvini”. Ha ricevuto l’ encomio dal Consolato Generale D’ Italia a Londra nel periodo di pandemia della febbre suina (virus A/H1N1), per aver programmato ed attivato un piano d’emergenza all’interno del college Aston University di Birmingham (UK). Ha organizzato insieme al Prof. Gaetano Maria Fara, Direttore della INTERNATIONAL SCHOOL OF EPIDEMIOLOGY AND PREVENTIVE MEDICINE «GIUSEPPE D’ALESSANDRO» del Centro Ettore Majorana di Erice (TP) il XXXVII Corso: “Gestire l’Ospedale”. Ha effettuato attività di docenza nel Master Clinico di I livello, presso L’ Università SAPIENZA di Roma, in “Gestione Infermieristica dell’emergenza nel Territorio”. Ha Coordinato il progetto “FACOLTA’ DI AMARSI” per la campagna di sensibilizzazione degli studenti Universitari sul tema HIV, che è stato attuato nel 2008 nelle Università di Roma, SAPIENZA, TOR VERGATA E ROMA TRE, in collaborazione con l’ Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio. Nel 2004 fonda il Movimento Universitario “Vento di Cambiamento” con il quale viene eletto rappresentante degli studenti presso la Sapienza Università di Roma. E’ stato membro del Consiglio d’ Amministrazione Sapienza Università di Roma per il triennio 2004-2007, come rappresentante degli studenti. Nel 2005 fonda il Giornale Universitario “Ateneo Sapienza”. E’ stato membro del Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza Università di Roma. E’ Socio Fondatore del Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.) di cui ha ricoperto la carica di Vicepresidente Nazionale Vicario. Ha scritto in ambito sanitario su diverse agenzie di stampa e testate Nazionali e Locali, inoltre ha tenuto diverse interviste su canali televisivi Nazionali e Locali. Ha organizzato diversi convegni sanitari sia Nazionali che Locali. Ha fatto parte della Commissione Giovani Medici dell’ ordine dei Medici di Roma e Provincia e della Commissione Giovani Medici, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ stato ideatore ed e’ promotore della “Rivista dei Giovani Medici” a cura del S.I.G.M, che attualmente viene stampata e distribuita in tutto il territorio Italiano con una tiratuta di 10.000 copie. Attualmente e’ Presidente dei Revisori dei Conti, Presidente della Commissione Giovani Medici e Responsabile dello Sportello Giovani Medici, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. E’ Componente della Commissione: Precariato Medico, Rapporti Istituzionali, Ordine/Università, Attivita’ Culturali, Tutela Professione Medica, Sito Web, Comitato Redazionale Bollettino e del Comitato Redazionale Newsletter, dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano e Provincia. Crede in una Sanità diversa, dove ci sia più merito e dove le nuove generazioni possano avviare il rinnovamento culturale richiesto, per affrontare le nuove sfide in Sanità. Aggiornato a Ottobre 2014 www.trapanimartino.wordpress.com info: trapanimartino@yahoo.it PEC: martino.trapani@pec.dottnet.it CURRICULUM EUROPEO MARTINO TRAPANI https://trapanimartino.files.wordpress.com/2010/11/cv-trapani-14-luglio-20142.pdf

OBBLIGO FORMATIVO ECM PER MEDICI CHIRURGHI E ODONTOIATRI

Ricordiamo che l’art. n.16-quater del D.Lgs. 502/92 e s.m.i. dispone che la partecipazione alle attività di Formazione Continua costituisce requisito indispensabile per svolgere attività professionale in qualità di dipendente o libero professionista per conto delle aziende ospedaliere, delle università, delle unità sanitarie locali e delle strutture sanitarie private.
Si sottolinea che la verifica dei crediti ECM acquisiti per il triennio 2014-2016 non potrà avvenire prima del 31.12.2018 termine entro il quale i professionisti avranno la possibilità – tramite il COGEAPS – di spostare a recupero del detto triennio i crediti maturati nell’anno solare 2017, mentre per l’attuale triennio 2017-2019 sarà possibile verificare l’assolvimento dell’obbligo non prima del 31.12.2019 salvo eventuali proroghe stabilite dalla Commissione nazionale della Formazione continua.

com-n-59_obbligo-formativo-ecm-per-medici-chirurghi-e-odontoiatri_prot-9665_14-06-2018

Annunci
Categorie: Sanita' | Lascia un commento

NOVITÀ DALLA LEGGE DI BILANCIO 2018

A partire dal 1° luglio 2018 non sarà più possibile procedere al pagamento in contanti della busta paga di lavoratori dipendenti e parasubordinati. Il comma 910 stabilisce che la retribuzione potrà essere corrisposta con i seguenti mezzi di pagamento:
– bonifico sul conto identificato dal codice IBAN indicato dal lavoratore;
– strumenti di pagamento elettronico;
– pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abbia aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento;
– emissione di un assegno consegnato direttamente al lavoratore o, in caso di suo comprovato impedimento, a un suo delegato. L’impedimento s’intende comprovato quando il delegato a ricevere il pagamento è il coniuge, il convivente o un familiare, in linea retta o collaterale, del lavoratore, purché di età non inferiore a sedici anni.
Altra importante novità consiste nell’obbligo, sempre dal 1° luglio, per i distributori di benzina di emettere fattura elettronica per l’acquisto di carburante per uso professionale, come precisato dall’Agenzia delle Entrate – Circ. n. 8 del 2018. A questo proposito si prospetta un decreto di proroga che sposterebbe al 31 dicembre 2018 l’avvio del provvedimento.

circolare_n_8_30042018-carburanti

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

REGOLAMENTO DELL’ESAME DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 1/6/2018 il decreto 9 maggio 2018, n.58 recante il “Regolamento recante gli esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di medico­ chirurgo”, che si caratterizza per alcune disposizioni di particolare interesse

com-n-55—regolamento-esami-di-stato-di-abilitazione-all-esercizio-professionale-di-medico-chirurgo-prot–9287-del-07-06-18

 

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

DIRETTORE SANITARIO SEMPRE OBBLIGATORIO

Confermato dal consiglio di Stato (sentenza 3467/2018) il principio che, per quanto concerne i messaggi pubblicitari delle strutture complesse, la mancata indicazione del direttore sanitario comporta la sospensione dell’autorizzazione amministrativa all’esercizio dell’attività sanitaria per un periodo da sei mesi ad un anno.

com-n-57_sentenza-consiglio-di-stato-n-3467-2018_prot-9583_13-06-2018

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

GUIDA ALLE CONTROINDICAZIONI ALLE VACCINAZIONI

Questa guida vuole essere uno strumento di consultazione per il personale sanitario che opera nel campo delle vaccinazioni ed ha lo scopo di fornire un supporto tecnico per una corretta valutazione di controindicazioni o di precauzioni alla somministrazione di un vaccino. La somministrazione di un vaccino in presenza di controindicazioni o precauzioni può aumentare il rischio di reazioni avverse gravi. Al contrario, può accadere che alcuni sintomi o condizioni vengano erroneamente considerati vere controindicazioni o situazioni che inducono un atteggiamento di prudenza quando in realtà non precludono la vaccinazione. Questi errori comportano opportunità perse per la somministrazione dei vaccini.

Guida alle controindicazioni alle vaccinazioni – Quinta edizione, febbraio 2018, predisposta, nell’ambito del progetto CCM 2014 “Chi dovrebbe essere vaccinato e perché: Toolkit per la società in evoluzione”, con il contributo di numerosi esperti e il supporto di diverse società scientifiche, approvata dal NITAG (National Immunization Technical Advisory Group) e dal Consiglio Superiore di Sanità.

Guida_alle_controindicazioni_alle_vaccinazioni_bozza_febbraio_2018_allegato parere 23 marzo 2018_30marzo2018.pdf

https://www.sipps.it/attivita-editoriale/volumetti-guide-pratiche/guida-alle-controindicazioni-alle-vaccinazioni/

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

La guida in 10 mosse per viaggiare sicur

Ecco qui in estrema sintesi la guida in 10 punti SITIP-SIP per viaggiare sicuri

La guida in 10 mosse per viaggiare sicur

1.    Cosa fare prima di un viaggio
Un viaggio deve essere organizzato con largo anticipo: raccomandiamo un incontro con il proprio pediatra di famiglia almeno 4-6 settimane prima della partenza, per valutare la storia clinica del bambino, il suo stato di immunizzazione, la necessità di somministrare vaccini o intraprendere profilassi antibiotica specifica. Raccomandiamo di rivolgersi ai Centri specializzati in Medicina dei Viaggi della propria regione in caso di viaggi molto avventurosi o di lunga durata.

2.  Cosa mettere in valigia
E’ indispensabile mettere in valigia farmaci e presidi di uso comune che potrebbero non essere disponibili nel Paese di destinazione

3.  Viaggio in aereo
I bambini possono viaggiare tranquillamente in aereo, sconsigliato solo in caso di malattie infettive acute,  interventi chirurgici recenti, malattie respiratorie croniche severe.

4.    Viaggio in macchina
Il bambino deve essere sempre assicurato nell’apposito seggiolino o adattatore; se l’auto viene noleggiata è necessario controllare l’efficienza di tali dispositivi.
Per prevenire i casi di nausea e vomito è fondamentale somministrare ai bambini una dieta leggera prima del viaggio e mantenere una buona areazione del veicolo.

5.    In montagna
Il mal di montagna acuto è la patologia più frequente in età pediatrica, caratterizzata da sintomi aspecifici (condizioni generali abbattute, irritabilità, anoressia, nausea, vomito, disturbi del sonno) e associata al raggiungimento in breve tempo di quote superiori ai 2.500 metri.

6.    Cosa mangio? Attenzione alla “diarrea del viaggiatore”
E’ tra le patologie infettive più diffuse durante un viaggio internazionale soprattutto in Paesi come Asia, Medio Oriente, Africa, Messico e America Centro-Meridionale. Si manifestanel 90% dei casi entro le prime due settimane del viaggio.

7.    Chiare, fresche e dolci acque
L’annegamento è la seconda causa di morte più diffusa nei bambini che viaggiano. È quindi fondamentale che indossino sempre dispositivi di sicurezza e soprattutto che siano strettamente supervisionati dai genitori.
Le acque dolci, invece, possono veicolare numerose infezioni e infestazioni parassitarie (leptospirosi, legionellosi, shigellosi, criptosporidiosi, ciclosporiasi, amebiasi) e andrebbero quindi evitate, soprattutto in aree a basso tenore igienico-sanitario e in zone endemiche per patologie veicolate dalle acque (es. schistosomiasi).

8.    Punture di insetti
Gli insetti possono avere un ruolo essenziale nellatrasmissione di alcune malattie. Sebbene la maggior parte di queste patologie sia prevenibile con vaccinazioni o chemioprofilassi, è importante adottare norme comportamentali per evitare il contatto con questi vettori, soprattutto con le zanzare, più diffuse negli ambienti rurali, nelle ore notturne e durante la stagione delle piogge.

9.  Morsi di animali
Morsi o ferite da animali possono essere molto dannosi e determinare la trasmissione di alcune malattie, principalmente la rabbia.

10.     Cosa fare al rientro
Al rientro da un viaggio, in particolare da Paesi ad alta endemia è consigliata una visita medica di controllo: diverse malattie possono manifestarsi anche a distanza di tempo come malaria e parassitosi intestinali.

http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=62735&fr=n

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

Abbronzarsi in sicurezza

Con l’arrivo della bella stagione e l’opportunità di vacanza si moltiplicano le giornate da trascorrere al sole al mare, in montagna o anche in città.

La pelle abbronzata ha un aspetto più sano e seducente, ma è importante abbronzarsi nel modo più sicuro possibile per la salute.

Consulta la pagina dedicata QUI per trovare tanti consigli utili per una abbronzatura bella e con meno rischi per la tua pelle.

PIEGHEVOLE raggi sole

La Pelle Che Si Abbronza

Per maggiori informazioni:
chiedi al medico curante oppure ad un dermatologo.

Link utili:
www.lamiapelle.salute.gov.it
www.ilsoleperamico.it

https://www.ats-milano.it/portale/In-primo-piano/novusact/viewarticle/articleid/213

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

CAMPAGNA ANTI BUFALE AL VIA

Al via la campagna anti fake news di OMCeOMI in accordo con la FNOMCeO. I manifesti, che riportano con immagini provocatorie alcune delle più frequenti e pericolose “bufale” in medicina, saranno esposti nelle stazioni della MM3 e sugli autobus cittadini.

milano_manifesti_fakenews_low

 

Categorie: Sanita' | Lascia un commento

Dottoremaeveroche è online

La FNOMCeO, Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, è un organo ausiliario dello Stato e la principale istituzione del mondo medico nel nostro Paese. Come tale essa ha due scopi principali e perfettamente complementari: tutelare la popolazione facendo sì, insieme ad altri organi, che venga garantito e difeso il suo diritto alla salute e, al tempo stesso, vigilare sulla Professione medica, difendendone la dignità e proteggendola da abusi.

Dottoremaeveroche nasce con lo scopo di assolvere a entrambi questi compiti: offrire alla popolazione un’informazione accessibile, scientificamente solida e sempre trasparente, e ai Colleghi strumenti comunicativi nuovi, in linea con i tempi, proficui nell’attualizzare lo scambio che è alla base del rapporto tra medico e paziente.

Gli ultimi anni hanno visto una pericolosa, e spesso dolorosa, impennata nella circolazione di notizie in molti casi inesatte, in troppi infondate e in molti altri, deliberatamente e maliziosamente, false, con ricadute a volte drammatiche sulla salute di singoli cittadini o di intere fasce della popolazione.

La FNOMCeO ha deciso di scendere in campo, con strumenti nuovi, per arginare questo fenomeno, in difesa dei cittadini e degli operatori.

Dottoremaeveroche nasce come porto sicuro nel mare in tempesta della disinformazione in ambito sanitario. Avete un dubbio? Qui troverete una risposta, costruita sulla base delle evidenze scientifiche giudicate più affidabili per il rigore e l’indipendenza che le hanno prodotte.

Un’informazione seria, solida e trasparente, corredata da tutti i dovuti riferimenti bibliografici, al tempo stesso resa immediata e accessibile a tutti gli utenti, grazie alla collaborazione di persone che lavorano da anni nella comunicazione in ambito scientifico.

Se comunicare bene la salute fa bene alla salute… la nostra prescrizione è di visitare Dottoremaeveroche in dosi massicce ogni volta che ne sentite il bisogno. Non ci sono controindicazioni!

https://dottoremaeveroche.it

 

Categorie: Sanita' | Tag: | Lascia un commento

NUOVE FATTISPECIE DI REATO PENALE

Sulla G.U. n.68 del 22.3.2018 è stato pubblicato il decreto legislativo 1 marzo 2018 n.21 che provvede ad inserire nel codice penale nuove fattispecie di reato tra cui utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti (art.586-bis), interruzione colposa di gravidanza (art. 593-bis) e interruzione di gravidanza non consensuale (art. 593-ter). Di fatto il decreto traspone nel codice penale varie disposizioni contenute in diverse leggi speciali con l’obbiettivo di riaffermare la centralità del codice nell’orientamento penale

com-fnomceo-n-31_d-lgs-n-21-18_giustizia-penale_nuove-fattispecie-di-reato_prot-5518_29-03-2018

Categorie: Sanita' | Tag: | Lascia un commento

PATENTE DI GUIDA: MODIFICHE DEI REQUISITI DI IDONEITÀ

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.63 del 16-3-2018 il decreto 26 gennaio 2018 recante “Recepimento della direttiva (UE) 2016/1106 con cui sono state apportate modifiche in materia di requisiti di idoneità psicofisica per il conseguimento e la conferma di validità della patente di guida”. In particolare è stato modificato l’elenco delle patologie cardiovascolari che potrebbero costituire pericolo per la guida e viene sottolineata la pericolosità delle ipoglicemie nei pazienti affetti da diabete mellito

comunicazione-fnomceo-n-26—decreto-26-gennaio-2018-recepimento-direttiva-ue-2016-1106-prot–4933-del-22-03-18-(3)

Categorie: Sanita' | Tag: | Lascia un commento

SISTEMA NAZIONALE DELLE LINEE GUIDA

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 66 del 20 marzo 2018 il decreto ministeriale 27 febbraio 2018 sull’istituzione del Sistema nazionale delle linee guida (SNLG), in ottemperanza alla legge Gelli in tema di responsabilità professionale e sicurezza delle cure. La gestione del SNLG è attribuita ad un Comitato strategico, istituito presso l’Istituto superiore di sanità. Gli enti pubblici e privati e le società scientifiche, iscritte nell’elenco di cui al decreto del Ministro della salute del 2 agosto 2017, potranno inserire la proposta di linee guida sulla piattaforma informatica del SNLG

g-u-n-66

Categorie: Sanita' | Tag: | Lascia un commento

5 suggerimenti per ridurre il sale

Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale, promossa dalla World Action on Salt & Health (WASH) in associazione con numerosi partner in 100 Paesi.

Lo slogan è “5 ways to 5 grams” per indicare i cinque  comportamenti virtuosi da adottare per ridurre il consumo di sale e arrivare al valore massimo raccomandato dall’OMS di 5 grammi al giorno. L’obbiettivo dell’iniziativa è incoraggiare le aziende alimentari a ridurre questo ingrediente nei loro prodotti e sensibilizzare i Governi affinché sviluppino strategie per diminuirne il consumo nella popolazione.

L’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) raccomanda un consumo massimo di 5 grammi al giorno, corrispondenti a circa 2 grammi di sodio. In Italia, secondo una rilevazione effettuata nel periodo 2009-2012*, il consumo medio giornaliero è superiore a 10 g negli uomini e 8 g nelle donne. Anche i più giovani (età compresa tra 6 e 18 anni) superano i livelli massimi con 7,4 g per i ragazzi e 6,7 g per le ragazze.

Un consumo eccessivo di sodio determina un aumento della pressione arteriosa, con conseguente incremento del rischio di insorgenza gravi patologie cardio-cerebrovascolari correlate all’ipertensione, quali infarto del miocardio e ictus cerebrale. L’introito di sale è stato associato anche ad altre malattie cronico-degenerative, quali tumori dell’apparato digerente, in particolare quelli dello stomaco, osteoporosi e malattie renali.

È importante limitare il sale aggiunto a casa, in cucina e a tavola, anche se influisce solo in parte (per il 36%) sui consumi quotidiani. La gran parte del sale che assumiamo (il 64%) proviene dai prodotti alimentari come pane, prodotti da forno, formaggi e salumi, oppure è naturalmente presente in alcuni alimenti. Per questo motivo è fondamentale chiedere all’industria di ridurre il contenuto di sale nei prodotti trasformati.

Anche la Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU) aderisce all’iniziativa e ha diffuso i poster con le 5 azioni concrete da intraprendere per centrare l’obiettivo:

– Scola e sciacqua verdure e fagioli in scatola e mangia più frutta e verdure fresche

– Prova a diminuire gradualmente l’aggiunta di sale ai piatti preferiti, il palato si adatta presto al nuovo gusto

– Usa erbe, spezie, aglio e limone al posto del sale per insaporire i piatti

– Non tenere sale e salse salate a tavola, così i giovani non prenderanno l’abitudine di aggiungere sale

– Controlla le etichette dei prodotti e scegli quelli con il minor contenuto di sale.

* Rilevazione del Ministero della Salute – Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM)

http://www.ilfattoalimentare.it/sale-consumo-settimana-wash.html

 

Categorie: Sanita', stili di vita, varie | Tag: | Lascia un commento

Sport, niente più obbligo di certificato medico da 0 a 6 anni

Roma, 19 mar. (AdnKronos Salute) – Una ‘piccola rivoluzione’ che promette di semplificare la vita alle famiglie con bimbi piccoli. “Non sono sottoposti ad obbligo di certificazione medica, per l’esercizio dell’attività sportiva in età prescolare, i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra”. Lo stabilisce un apposito decreto del ministero della Salute e di quello per lo Sport. Salta dunque l’obbligo di certificato medico per l’attività sportiva in età prescolare. Con l’eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra.

Nel testo si ricorda come la Federazione italiana medici pediatri abbia “segnalato la necessità di escludere dall’obbligo della certificazione medica” questi bambini “al fine di promuovere l’attività fisica organizzata dei bambini, di facilitare l’approccio all’attività motoria costante fin dai primi anni di vita, di favorire un corretto modello di comportamento permanente, nonché di non gravare i cittadini ed il Servizio sanitario nazionale di ulteriori onerosi accertamenti e certificazioni”.

Categorie: Giovani Medici, Sanita', varie | Tag: , | Lascia un commento

CORSI FAD PER GLI ISCRITTI OMCEOMI

Al fine di facilitare il processo di aggiornamento professionale in ambito ECM segnaliamo che l’Ordine di Milano ha stipulato una convenzione con uno dei maggiori provider nazionali di ECM FAD per fornire agli iscritti la possibilità di acquistare a prezzo agevolato corsi FAD, tratti da un ampio catalogo di titoli destinati a Medici e Odontoiatri
Oltre agli eventi residenziali abitualmente da noi organizzati, tutti gli iscritti al nostro Ordine avranno la possibilità di acquistare con uno sconto del 50% eventi FAD fino a 30 crediti ECM, tratti da un ampio catalogo di titoli destinati a Medici e Odontoiatri.

Istruzioni per l’attivazione del codice:

• Registrarsi alla piattaforma www.obiettivoecm.it (se già registrati saltare questo passaggio)
• Effettuare il login sul sito www.obiettivoecm.it inserendo e-mail e password indicate in fase di registrazione
• Accedere alla sezione Il mio pannello, inserire il codice PPMCM2017 nell’apposito spazio “Sei in possesso di un codice? Usalo qui” e confermare l’attivazione cliccando sul tasto “Riscatta”
• Selezionare il corso di suo interesse tra quelli in elenco e completare l’acquisto
Successivamente potrà approfondire i contenuti didattici e, al termine dello studio, scaricare in totale autonomia l’attestato dei crediti ECM conseguiti.

sanitanovafad-omceo-milano-2017-mod

Categorie: Giovani Medici, ordine medici milano, Sanita' | Tag: | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: