Garbagnate Milanese (Milanese), 31 gennaio 2017 – Importante riconoscimento per l’Asst Rhodense. Nei giorni scorsi nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, l’Azienda socio-sanitaria territoriale, è stata premiata in quanto “luogo di lavoro che produce salute“.

L’attestato è stato consegnato al direttore generale Ida Ramponi che ha commentato, “siamo felici di questo ulteriore riconoscimento assegnato all’Asst Rhodense, ringrazio tutti coloro che hanno promosso, collaborato e partecipato attivamente per favorire una vita più sana in ospedale”.

L’attestato premia tutti i progetti messi in campo per la promozione della salute e del benessere negli ambienti di lavoro come: una campagna informativa sulla corretta alimentazione avviata nella mensa aziendale, il contrasto al fumo con il coinvolgimento del Centro Antifumo di Passirana, cartelli vicino agli ascensori per promuovere l’uso delle scale, mobilità sicura e sostenibile con l’acquisto nei prossimi tre anni di auto e furgoni di tipo ecologico, il contrasto alle dipendenze con corsi di formazione su alcol, droghe e gioco d’azzardo e la conciliazione vita-lavoro con la creazione di una casella di posta elettronica denominata “Buone idee” per raccogliere i suggerimenti dei dipendenti su come migliorare l’organizzazione del lavoro.

Il progetto è nato dalla convinzione che la salute di chi lavora sia interesse di tutti: dei lavoratori in primo luogo, delle loro famiglie, delle imprese e del Servizio Sanitario e, più in generale, della comunità. Coordinato da Martino Trapani e John Tremamondo, è stato premiato con la consegna dei riconoscimenti ai quattro presidi ospedalieri.