Articoli con tag: GIOVANI MEDICI

Dall’ omceo di milano la guida del giovane medico!!

Dall’ omceo di milano la guida del giovane medico!!

Categorie: Sanita' | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Giovani medici, sostegno a formazione o fuga obbligata all’estero

ABBONATI AL BLOG “TRAPANIMARTINO”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” A  DESTRA  IN QUESTA PAGINA -BY MARTINO TRAPANI !!

Milano, 25 nov. (Adnkronos Salute) – L’associazione italiana giovani medici (Sigm) esprime “grande preoccupazione nell’apprendere da fonti parlamentari che gli emendamenti alla Legge di Stabilità di interesse per l’incremento del capitolo di spesa per la formazione specialistica dei laureati in medicina e chirurgia e in altre discipline di area sanitaria”, presentati dopo una manifestazione organizzata il 7 novembre scorso, “potrebbero non essere recepiti nel maxi-emendamento governativo. Qualora le richieste di migliaia di giovani futuri professionisti della salute dovessero essere disattese, ne conseguirebbero gravissime ripercussioni sulla già carente programmazione delle risorse umane in sanità e sulla salute dei cittadini”, avverte la Sigm. Di più: “Non rimarrebbe che invitare le migliaia di giovani medici e non medici, formati a spese dello Stato italiano, ad emigrare all’estero”.

I giovani medici lanciano quindi un appello al Governo, e in particolare al presidente del Consiglio Letta e a ministri Lorenzin, Carrozza e Saccomanni, affinché, “tra le tante priorità all’attenzione dell’Esecutivo, sia ricompresa la sostenibilità ed il rilancio della formazione post-laurea di area sanitaria, recependo i contenuti degli emendamenti 10.182 (utile a trasformare il Corso specifico di medicina generale in Scuola di specializzazione, dando ai giovani che si stanno specializzando in medicina generale pari dignità rispetto ai colleghi specializzandi), 10.183, 10.184 (utili a garantire un incremento del capitolo di spesa per il finanziamento di 5.000 contratti di formazione specialistica di area medica del prossimo triennio) e 10.185 (utile a garantire un incremento del capitolo di spesa per il finanziamento nel triennio 2013/2016 di 5.000 contratti di formazione specialistica di area medica e 1.000 contratti per gli specializzandi non medici)”.

La Sigm ricorda infatti che, “in assenza di un intervento utile a incrementare il finanziamento per il prossimo biennio, in attesa che si esplichino gli effetti della rimodulazione della tipologia e durata delle Scuole introdotta dalla Legge Carrozza, per gli anni accademici 2013/2014 e 2014/2015 saranno finanziabili soltanto 2.300 contratti di formazione circa, a fronte del numero quadruplo tra laureati e neolaureati; né sarà previsto contratto alcuno per gli specializzandi non medici iscritti alle Scuole di specializzazione di area sanitaria con tutti gli obblighi previsti per i medici”.

Categorie: estero, Giovani Medici, Sanita', sanita' milano, varie | Tag: , | Lascia un commento

la rabbia dei giovani medici “noi mai in sala operatoria”- IL GIORNALE 15-01-2013

la rabbia dei giovani medici "noi mai in sala operatoria"- IL GIORNALE 15-01-2013

la rabbia dei giovani medici “noi mai in sala operatoria”- IL GIORNALE 15-01-2013

la rabbia dei giovani medici "noi mai in sala operatoria"- IL GIORNALE 15-01-2013

Categorie: formazione, Giovani Medici, ordine medici milano, sanita' milano | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sportello giovani medici all’ ordine dei medici di milano per essere piu’ vicino alle esigenze dei giovani colleghi

SPORTELLO GIOVANI MEDICI

 

Per un Ordine sempre più vicino alle esigenze dei giovani colleghi

 

Consapevoli delle difficoltà che i neo-laureati incontrano all’inizio della loro carriera professionale, il Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano ha deciso l’attivazione di uno “sportello” dedicato ai Giovani Medici. “Per un Ordine sempre più vicino alle esigenze dei giovani colleghi”, commenta Martino Trapani, a cui sarà affidata in via principale tale consulenza. . I giovani medici sono coloro che risentono più di altri della crisi contingente e che, con grande difficoltà, riescono ad entrare nel mondo del lavoro, con tutte le conseguenze del caso: incertezze nella sfera privata, mancanza di progettualità e crescita professionale, problemi nella maturazione della pensione. Saranno offerte consulenze (ovviamente gratuite) su sbocchi professionali, primi passi nella professione, contratti di formazione, assunzioni, tematiche amministrative, diritti e doveri, etc. Ricordiamo che lo “sportello” si affianca agli altri servizi già offerti dall’Ordine dei Medici di Milano agli iscritti, giovani e non: uno “sportello” di consulenza legale, uno di consulenza fiscale, uno dedicato alle pari opportunità e a Colleghe in gravidanza e puerperio, uno dedicato alla Continuità Assistenziale nonché uffici e Consiglieri esperti in tematiche ENPAM e previdenziali in genere, in tematiche proprie della Dirigenza Medica o della Medicina Convenzionata. Lo sportello dei Giovani Medici è attivo il martedì dalle 14,00 alle 16,00. Come per gli altri servizi offerti dall’Ordine di Milano, gli iscritti dovranno chiedere un appuntamento chiamando allo 02.86.47.11 o mandare un e-mail: info@omceomi.it.  Ricordiamo che la sede dell’ Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri è a Milano in Via Lanzone n. 31.

http://www.omceomi.it/Home/BollettinoNewsletter/ArchivioNewsletter/2012_15/giovanimedici.aspx

Categorie: giovani, Giovani Medici, ordine medici milano, Salute e Benessere, Sanita', sanita' milano | Tag: , , , , | Lascia un commento

II CONFERENZA NAZIONALE SIGM” ROMA, 20-21 APRILE 2012: DIRETTA STREAMING

II CONFERENZA NAZIONALE SIGM” ROMA, 20-21 APRILE 2012: DIRETTA STREAMING

 

http://www.ustream.tv/embed/10638831

Live broadcast by Ustream

Dalle ore 13.30 del 20 Aprile sarà possibile seguire in diretta streaming la II Conferenza Nazionale Giovani Medici, che si terrà a Roma il 20 e 21 Aprile, dal titolo “ESSERE GIOVANI MEDICI NELL’ITALIA E NELL’EUROPA DELLA CRISI: CREDERE NEI NETWORK PER REALIZZARE IL CAMBIAMENTO DA PROTAGONISTI”.

PROGRAMMA DELL’INCONTRO

Categorie: Giovani Medici | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

I VIDEO: Medici Specializzandi sit in a Montecitorio: “Noi siamo il futuro”

Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita', sanita' milano | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Bloccata la norma “tassa borse di studio”. Confermata la Manifestazione Nazionale a Roma per domani!

È notizia di questo pomeriggio l’approvazione in Commissione VI Finanze della Camera dell’emendamento 3.35 che abroga il famigerato emendamento del Senato.
Il Segretariato Italiano Giovani Medici e Feder esprimono piena soddisfazione per l’accaduto, ringraziando coloro i quali hanno appoggiato la nostra protesta,
Il Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM) e la FederSpecializzandi CONFERMANO LA MANIFESTAZIONE DI DOMANI IN PIAZZA MONTECITORIO A ROMA ALLE ORE 11.00, per evidenziare all’opinione pubblica la condizione attuale dei medici in formazione specialistica.

http://www.giovanemedico.it

http://andreasilenzi.net/2012/04/16/bloccata-la-norma-tassa-borse-di-studio-confermata-la-manifestazione-nazionale-a-roma-per-domani/

Categorie: Giovani Medici | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Monti “bisogna investire nei giovani talenti”

Non vogliamo credere che un Governo, che si presentato dicendo “quello che fa bene ai giovani, fa bene al Paese” voglia far cassa con i soldi delle borse di studio e degli assegni di ricerca, somme che garantiscono il minimo sostentamento per migliaia di giovanissimi ricercatori e medici specializzandi, quasi sempre fuori sede, che sempre pia fatica, in questo periodo di crisi, tentano di costruirsi una esistenza indipendente e dignitosa.

Il Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.), in accordo con la Confederazione Nazionale dei Medici Specializzandi(FederSpecializzandi), al fine di esprimere la più totale disapprovazione nei confronti dell’emendamento che, nell’ambito del disegno di legge “semplificazioni tributarie” attualmente in discussione alla Camera dei Deputati, introdurrebbe latassazione IRPEF sulle borse di studio percepite dai medici in formazione specialistica, i dottorandi, e i corsisti in medicina generale.

Comunicato stampa congiunto GIOVANI MEDICI (S.I.G.M.) Federspecializzandi 

(scarica il testo completo)

Invitano pubblicamente i colleghi appartenenti alla suddette categorie all’astensione dalle quotidiane attività assistenziali e di ricerca nelle giornate del 16 e 17 Aprile 2012 ed alla partecipazione alle assemblee pubbliche che verranno indette autonomamente dai comitati locali di ciascun Ateneo nelle medesime giornate.

Inoltre, per amplificare la voce unita dei giovani medici italiani è stata indetta per martedi 17 Aprile 2012 una manifestazione nazionale che si terrà nella Piazza del Parlamento di Roma dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Tra le ultime news apprendiamo dalla segreteria particolare del Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, sollecitata dal nostro Segretariato, che il MIUR avrebbe direttamente investito il proprio ufficio legislativo al fine di esprimere parere di netta contrarietà al testo approvato dal Senato.

L’invito ai colleghi è, in ogni caso, quello di non dimenticare la responsabilità sociale e la dignità della nostra professione che ci impongono, tra l’altro, di comunicare per tempo la nostra astensione ai servizi di riferimento al fine di non danneggiare cittadinanza e pazienti nella pur sacrosanta difesa dei nostri diritti. Pertanto, invitiamo tutti i colleghi a concentrare le loro attenzioni sulle manifestazioni in programma il 16 (astensione ed assemblee organizzative) e 17 aprile (astensione e sit in davanti la Camera dei Deputati), evitando di disperdere le energie in altre iniziative non coordinate a livello nazionale.

Il Consiglio Nazionale (S.I.G.M.)

Dipartimento Specializzandi (S.I.M.S.)

Giovani italiani, oltre 27mila all’anno fuggono all’estero. Destinazione: Germania e Gran Bretagna

di Sergio Nava

Uno spaccato inedito -per certi versi sorprendente – della nuova emigrazione professionale italiana: le nuove statistiche Aire (Anagrafe Italiani Residenti Estero) sui 20-40enni in uscita dall’Italia nel 2011 certificano il sorpasso delle regioni del Nord Italia su quelle del Sud, almeno per quanto riguarda le “forze fresche” che emigrano. La crisi sembra dunque incentivare soprattutto la fuga dei giovani settentrionali, residenti nelle zone più produttive. Un segnale allarmante.

La ricerca è stata diffusa dalla trasmissione “Giovani Talenti” di Radio 24: lo scorso anno sono state Lombardia e Veneto le regioni dalle quali sono emigrati più 20-40enni: 4.768 lombardi, 2.568 veneti. Solo al terzo posto la Sicilia (2.418 espatri), seconda nel 2010 e primatista nel decennio 2000-2010, seguita da Lazio (2.236) e Piemonte (2.197). Sesta la Campania (1.909), poi l’Emilia-Romagna (1.770), la Puglia (1.476), la Toscana (1.408) e la Calabria (1.181).

Il totale dei 20-40enni espatriati nel corso dell’anno solare è stato invece pari a 27.616, in leggera crescita rispetto al 2010, quando il dato toccò quota 27.246. È anche corretto precisare come si tratti di statistiche ufficiali, redatte sulla base di chi effettivamente si iscrive all’Aire (un obbligo di legge, dopo un anno all’estero). Ufficiosamente però, è noto come almeno un giovane su due mantenga la residenza in Italia, pur vivendo all’estero (soprattutto tra coloro che sono rimasti all’interno dell’UE), per evitare lungaggini burocratiche. I dati Aire sono quindi utili soprattutto per decifrare il fenomeno a livello di campione, tenendo presente che -ufficiosamente- potrebbero venire quantomeno raddoppiati: potremmo quindi stimare, più realisticamente, un flusso in uscita dall’Italia pari a circa 60mila 20-40enni nel 2011, sostanzialmente in linea con gli anni precedenti.

A livello statistico. Emigrano più i giovani uomini rispetto alle giovani donne: 15.569 contro 12.047, anche se nella fascia 20-30 anni lo scarto e’ minimo, e tende ad accentuarsi nella fascia 30-40 anni (9298 uomini, contro 6753 donne). Le ventenni appaiono molto più mobili della generazione che le ha precedute. Tra le destinazioni dell’espatrio “under 40″ si conferma in cima agli approdi l’Europa (18.347 giovani emigrati in altri Paesi del Continente), ed è in netta ascesa l’emigrazione verso l’America Meridionale (4201), che stacca nettamente quella verso l’America Centro-settentrionale (2653). Per Paesi, domina la classifica degli espatri dei 20-40enni la Germania (3549 emigrati), seguita dalla Gran Bretagna (3366) e dalla Svizzera (3118). Quinti gli Stati Uniti (1821), seguiti dall’Argentina (1817). Anche il Brasile, con 1461 espatri, si conferma una destinazione interessante. Tiene -nonostante la crisi- la Spagna (quinta tra le destinazioni europee, dopo la Francia): nella “top five” dei Paesi extraeuropei figurano Australia e Canada, nonostante le difficoltà per ottenere un visto di residenza permanente.

La comunità dei 20-40enni rappresenta una fetta importante sul totale degli espatriati dall’Italia, che nel 2011 ammontava -ufficialmente- a 60.635 unità: le classi più giovani e produttive rappresentano infatti il 45,54% del totale. Circa uno su quattro (il 26,47%) ha tra i 30 e i 40 anni. Una perdita netta per il sistema-Paese. La statistica Aire offre infine uno spaccato globale sul mondo dei nostri connazionali all’estero, aggiornato al 31 dicembre 2011: ben 4.208.977. Quasi quanto l’Emilia-Romagna. Se fossero una regione, sarebbero -per numero di abitanti- l’ottava regione della Penisola.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-04-02/giovani-italiani-estero-fuga-190016.shtml?uuid=AbawF6HF&fromSearch

LETTERA APERTA DEI GIOVANI MEDICI ITALIANI ALL’ITALIA IN CRISI

Cari colleghi,

pubblichiamo la “LETTERA APERTA DEI GIOVANI MEDICI ITALIANI ALL’ITALIA IN CRISI” (scarica la lettera) inviata all’attenzione di

Presidente della Repubblica

Presidente del Consiglio dei Ministri

Presidente del Senato

Presidente della Camera

Ministro della Salute

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Segretariato Italiano Giovani Medici, credendo che le richiamate parole di affetto e stima, rivolte ai giovani dal Presidente del Consiglio dei Ministri nel momento di maggior difficoltà del Paese, fossero la puntuale descrizione della terapia d’urto da attuare per curare la nostra Italia, non può credere né accettare che chi è chiamato al Governo del Paese voglia lasciarsi sfuggire il proprio capitale più prezioso.

I giovani rappresentano il futuro. Un Paese che non investe e non tutela i suoi giovani, ma li lascia andare via è un Paese destinato ad estinguersi.

I Giovani Medici Italiani

Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM)

Il governo vuole il sangue dei giovani medici

L’ipotesi di introdurre l’Irpef sulle borse di studio di specializzandi, dottorandi e corsisti fa infuriare la categoria. Che ha deciso di scioperare lunedì e martedì prossimo, e di protestare davanti al Parlamento

13 APR. 2012 – Come i vampiri vanno a caccia di sangue, così il governo Monti va a caccia di tasse. Tra le ultime da introdurre ci sarebbe l’Irpef per i giovani medici, ovvero coloro che ricevono una borsa di studio in cambio delle loro prestazioni sanitarie. Stiamo parlando dei medici iscritti agli anni di specializzazione, dei dottorandi e dei corsisti in medicina generale. Per farsi un’idea del balzello (contenuto nel disegno di legge “semplificazioni tributarie” attualmente in discussione alla Camera dei Deputati), per uno specializzando la decurtazione mensile sulla borsa di studio sarebbe di 300 euro.

Per far fare marcia indietro al governo, i giovani medici annunciano due giornate di sciopero, lunedì 16 e martedì 17 aprile. Data quest’ultima, in cui è in programma un sit-in davanti alla Camera, dalle 11 alle 13. A organizzare la protesta sono il Segretariato italiano giovani medici (Sigm) e la Confederazione nazionale degli specializzandi (Federspecializzandi).

Per uno specializzando, si parla di 300 euro mensili in meno, se la tassazione venisse confermata. In Italia, ha spiegato all’ANSA il presidente del Sigm Walter Mazzucco sono circa 25 mila i giovani medici interessati da questa norma, e tantissimi sono gli ospedali universitari che “si reggono sul contributo dei medici in formazione”. Strutture che, nelle due giornate, rischiano seri disagi. “Chiediamo al Governo e a tutti i gruppi parlamentari – si legge nella nota – di intervenire a correggere tale disposizione in occasione del passaggio alla Camera, affinché tale norma non finisca per produrre effetti travolgenti sul futuro del nostro Servizio Sanitario Nazionale”.

Qui la nota congiunta delle due associazioni di giovani medici.

fonte  http://www.viaemilianet.it/notizia.php?id=10834

Fisco: Irpef su borse di studio, giovani medici in rivolta

(ANSA) – BOLOGNA, 13 APR – Due giornate di ‘sciopero’ dei giovani medici italiani e un sit-in davanti alla Camera, per protestare contro un emendamento del testo di conversione del decreto fiscale, che introdurrebbe l’Irpef sulle borse di studio percepite dai medici in formazione specialistica, dottorandi, e corsisti in medicina generale. Ad invitare i colleghi a due giornate di astensione, lunedi’ e martedi’, da attivita’ assistenziali e di ricerca, sono il Segretariato italiano giovani medici (Sigm) e la Confederazione nazionale degli specializzandi (Federspecializzandi), con una nota congiunta. Il ritrovo, martedi’, sara’ in piazza del Parlamento, dalle 11 alle 13. Per uno specializzando, si parla di 300 euro mensili in meno, se la tassazione venisse confermata. In Italia, ha spiegato all’ANSA il presidente del Sigm Walter Mazzucco sono circa 25 mila i giovani medici interessati da questa norma, e tantissimi sono gli ospedali universitari che ”si reggono sul contributo dei medici in formazione”. Strutture che, nelle due giornate, rischiano seri disagi. ”Chiediamo al Governo e a tutti i gruppi parlamentari – si legge nella nota – di intervenire a correggere tale disposizione in occasione del passaggio alla Camera, affinche’ tale norma non finisca per produrre effetti travolgenti sul futuro del nostro Servizio Sanitario Nazionale”.(ANSA).

Dl fisco/Irpef sulle borse di studio, in rivolta i giovani medici

Roma, 13 apr. (TMNews) – Due giorni di protesta e un sit-in martedì 17 davanti alla Camera: i giovani medici sono sul piede di guerra contro un emendamento del testo di conversione del decreto fiscale che introdurrebbe una tassazione Irpef al 20 per cento sulle loro borse di studio. “Non vogliamo credere – si legge sul portale giovani medici – che un governo, che si è presentato dicendo ‘quello che fa bene ai giovani, fa bene al Paese’ voglia far cassa con i soldi delle borse di studio e degli assegni di ricerca, somme che garantiscono il minimo sostentamento per migliaia di giovanissimi ricercatori e medici specializzandi, quasi sempre fuori sede, che con sempre con più fatica, in questo periodo di crisi, tentano di costruirsi una esistenza indipendente e dignitosa”. Per questo, il Segretariato italiano giovani medici (Sigm) e la Confederazione nazionale degli specializzandi (Federspecializzandi), invitano i colleghi specializzandi, dottorandi, borsisti e assegnisti ad astenersi da ogni attività lavorativa assistenziale e di ricerca a partire dal 16 aprile e a partecipare al sit-in di protesta martedì 17, dalle 11 alle 13, a piazza del Parlamento a Roma.

MANIFESTAZIONE DI TUTTI GLI SPECIALIZZANDI MEDICI – LUNEDI’ 16 APRILE ORE 10.00 A MILANO IN PIAZZA CAVOUR!!!

MANIFESTAZIONE DI TUTTI GLI

SPECIALIZZANDI MEDICI  DI MILANO!!!

LUNEDI’ 16 APRILE ORE 10.00

A MILANO IN PIAZZA CAVOUR!!!

Non vogliamo credere che un Governo, che si presentato dicendo “quello che fa bene ai giovani, fa bene al Paese” voglia far cassa con i soldi delle borse di studio e degli assegni di ricerca, somme che garantiscono il minimo sostentamento per migliaia di giovanissimi ricercatori e medici specializzandi, quasi sempre fuori sede, che sempre pia fatica, in questo periodo di crisi, tentano di costruirsi una esistenza indipendente e dignitosa.

Il Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.), in accordo con la Confederazione Nazionale dei Medici Specializzandi(FederSpecializzandi), al fine di esprimere la più totale disapprovazione nei confronti dell’emendamento che, nell’ambito del disegno di legge “semplificazioni tributarie” attualmente in discussione alla Camera dei Deputati, introdurrebbe latassazione IRPEF sulle borse di studio percepite dai medici in formazione specialistica, i dottorandi, e i corsisti in medicina generale.

Comunicato stampa congiunto GIOVANI MEDICI (S.I.G.M.) Federspecializzandi 

(scarica il testo completo)

Invitano pubblicamente i colleghi appartenenti alla suddette categorie all’astensione dalle quotidiane attività assistenziali e di ricerca nelle giornate del 16 e 17 Aprile 2012 ed alla partecipazione alle assemblee pubbliche che verranno indette autonomamente dai comitati locali di ciascun Ateneo nelle medesime giornate.

Inoltre, per amplificare la voce unita dei giovani medici italiani è stata indetta per martedi 17 Aprile 2012 una manifestazione nazionale che si terrà nella Piazza del Parlamento di Roma dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Tra le ultime news apprendiamo dalla segreteria particolare del Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, sollecitata dal nostro Segretariato, che il MIUR avrebbe direttamente investito il proprio ufficio legislativo al fine di esprimere parere di netta contrarietà al testo approvato dal Senato.

L’invito ai colleghi è, in ogni caso, quello di non dimenticare la responsabilità sociale e la dignità della nostra professione che ci impongono, tra l’altro, di comunicare per tempo la nostra astensione ai servizi di riferimento al fine di non danneggiare cittadinanza e pazienti nella pur sacrosanta difesa dei nostri diritti. Pertanto, invitiamo tutti i colleghi a concentrare le loro attenzioni sulle manifestazioni in programma il 16 (astensione ed assemblee organizzative) e 17 aprile (astensione e sit in davanti la Camera dei Deputati), evitando di disperdere le energie in altre iniziative non coordinate a livello nazionale.

Il Consiglio Nazionale (S.I.G.M.)

Dipartimento Specializzandi (S.I.M.S.)

 

Borse di studio tagli da 300 euro al mese specializzandi

in rivolta in tutta Italia!!

 

E’  una vera e propria mega stangata quella che stanno preparando per gli specializzandi di medicina e chirurgia. Una legge già passata in senato (la minuscola iniziale è voluta) ridurrebbe le borse di studio dei medici in formazione, già tra le più basse d’Europa, di ulteriori 300 euro al mese, dopo il taglio già effettuato due mesi fa. Tutto questo fa infuriare i giovani medici che stanno organizzando proteste in tutta Italia per cercare di arginare questa estorsione legalizzata, considerando che sulla base del compenso dell’attuale borsa di studio, molti professionisti in formazione hanno acceso mutui e messo su famiglie che, nella maggior parte dei casi, stentano ad andare avanti con questa sola entrata. Alle porte c’è anche uno sciopero generale degli specializzandi che, con buona probabilità, bloccherebbe l’attività in gran parte degli ospedali universitari, che si reggono sulle spalle di medici sottopagati e sfruttati.

www.giovanemedico.it

http://www.amanteaonline.it/borse-di-studio-tagli-da-300-euro-al-mese-specializzandi-in-rivolta-in-tutta-italia-797629.html

Categorie: Giovani Medici, medici, ordine medici milano, ospedali, Salute e Benessere, Sanita', sanita' milano | Tag: , , , , | Lascia un commento

LETTERA APERTA DEI GIOVANI MEDICI ITALIANI ALL’ITALIA IN CRISI

Cari colleghi,

pubblichiamo la “LETTERA APERTA DEI GIOVANI MEDICI ITALIANI ALL’ITALIA IN CRISI” (scarica la lettera) inviata all’attenzione di

Presidente della Repubblica

Presidente del Consiglio dei Ministri

Presidente del Senato

Presidente della Camera

Ministro della Salute

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Segretariato Italiano Giovani Medici, credendo che le richiamate parole di affetto e stima, rivolte ai giovani dal Presidente del Consiglio dei Ministri nel momento di maggior difficoltà del Paese, fossero la puntuale descrizione della terapia d’urto da attuare per curare la nostra Italia, non può credere né accettare che chi è chiamato al Governo del Paese voglia lasciarsi sfuggire il proprio capitale più prezioso.

I giovani rappresentano il futuro. Un Paese che non investe e non tutela i suoi giovani, ma li lascia andare via è un Paese destinato ad estinguersi.

I Giovani Medici Italiani

Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM)

Categorie: Giovani Medici, ordine medici milano, ospedali, Sanita', sanita' milano | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti !!!

Da Martino Massimiliano Trapani

Categorie: giovani, Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita', varie | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Il Consiglio dell’Ordine dei Medici di Milano 2012-14

Il Consiglio dell’Ordine dei Medici di Milano 2012-14

Oggi si è avuto l’insediamento del nuovo Consiglio dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Milano triennio 2012 – 2014. Il Consiglio entrerà in carica il 1° gennaio 2012; fino a quella data continuerà le sue funzioni il Consiglio Direttivo in carica.

Queste sono le cariche di Legge oggi insediatesi ed elette:

Consiglio Direttivo
Presidente: Dott. Roberto Carlo Rossi
VicePresidente: Dott. Giuseppe Bonfiglio
Segretario: Dott. Ugo Tamborini
Tesoriere: Dott. Luigi Di Caprio
Consiglieri i Dott.ri Luciana Bovone, Giovanni Campolongo, Giovanni Canto, Costanzo Gala, Maria Grazia Manfedi, Pietro Marino, Arnaldo Migliorini, Massimo Parise, Giordano Pochintesta, Alberto Scanni, Maria Teresa Zocchi, Nicola Balduzzi, Valerio Brucoli, Dino Dini e Claudio Gatti

Commissione Odontoiatri
Presidente: Dott. Valerio Brucoli
Segretario: Dott. Ercole Romagnoli
Componenti: Dott.ri Nicola Balduzzi, Dino Dini e Claudio Gatti

Collegio dei Revisori dei Conti
Presidente: Dott. Martino Trapani.
Componenti: Dott.ri Giuseppe Brundusino e Maria Elena Pallaroni
Componente Supplente: Dott. Tito Pignedoli

Ancora un vivo ringraziamento a tutte le Colleghe e i Colleghi che ci hanno votato (ma anche che hanno votato le altre “liste”) e auguri di buon lavoro agli eletti.

Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Convegno “Sostenibilità e innovazione nella sanità del domani” (12/13 dic.)

Milano, 12-13 dicembre 2011

Piazza Città di Lombardia, 1, Palazzo Lombardia, ingresso Nucleo 4, Sala 2

Il 12 e il 13 dicembre prossimi si terrà a Milano, nella nuova sede della Giunta regionale, Palazzo Lombardia, il convegno Sostenibilità e innovazione nella sanità del domani.

La due giorni coinvolgerà i maggiori protagonisti del sistema sanitario regionale e nazionale, con uno sguardo che andrà anche oltre i confini nazionali.

Figure di alto livello, italiane e straniere, avranno il compito di fornire importanti spunti di riflessione sul miglioramento della capacità attrattiva e di innovazione del sistema.

In particolare la giornata del 12 dicembre sarà dedicata all’analisi e al confronto dei modelli regionali: punti di forza e di debolezza; quali collaborazioni sono possibili nel campo sanitario; l’impatto della crisi economica sui bilanci regionali. Nel pomeriggio il punto di vista si sposterà fuori regione, grazie alla presenza di Stati e Regioni con cui la Lombardia ha sottoscritto significativi protocolli di collaborazione.

Il 13 dicembre sarà invece una giornata incentrata sul tema della ricerca scientifica, dei rapporti con il mondo dell’università, dell’impresa e degli attori dello stesso sistema sanitario. L’obiettivo è quello di mettere a confronto le varie realtà del settore, con una specifica attenzione alle nostre eccellenze e alla piattaforma tecnologica di sviluppo a cui Regione Lombardia guarda da sempre con interesse. Da qui la volontà di parlare di telemedicina, ma anche di come si fa ricerca nelle università e negli ospedali, quali sono i valori aggiunti di un simile approccio.

Il sito dedicato anche alle iscrizioni (gratuite) all’indirizzo www.sanitadeldomani.it

scarica il Programma_12-e-13-dicembre

Come arrivare

Palazzo Lombardia, la nuova sede della Giunta regionale, si trova a pochi minuti dal grattacielo Pirelli, nelle vicinanze delle stazioni ferroviarie di Milano Centrale e di Milano Garibaldi.

La sede è raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:
Bus: linee urbane 43, 82
Metropolitana: linea 2 (verde), fermata Gioia. Linea 3 (gialla) fermata Centrale FS o Sondrio.
Passante ferroviario: fermata Repubblica o Garibaldi.

Sono disponibili quattro ingressi ma si entra solo dal Nucleo 4 in via Melchiorre Gioia n.37.

Per ulteriori dettagli si prega di contattare la nostra segreteria al numero 02 6765 2716 / 8832 / 3340.

Nel corso della due giorni si confronteranno protagonisti italiani e stranieri del sistema sanitario, dell’università e dell’imprenditoria sugli scenari possibili che garantiscano, anche in un complesso quadro economico, il continuo miglioramento dei servizi.

La prima giornata sarà dedicata all’analisi dei modelli regionali. La seconda sarà invece focalizzata sul tema della ricerca scientifica, con una specifica attenzione alle nostre eccellenze e alla piattaforma tecnologica, alla telemedicina, ma anche al come si fa ricerca nelle università e negli ospedali.

In questo sito potrete accreditarvi per il convegno, scaricare il programma completo delle due giornate, visualizzare la mappa e le informazioni per raggiungere Palazzo Lombardia. Nei giorni successivi all’evento sarà, inoltre, disponibile la registrazione video dell’evento.

Per accreditarsi.

Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , , , , , , , , | Lascia un commento

Sanita’ Lombardia: elezioni Ordine medici Milano, vince Riscatto medico


Sanita’ Lombardia: elezioni Ordine medici Milano, vince Riscatto medico

Dati definitivi per Consiglio direttivo

Milano, 28 nov. (Adnkronos Salute) – La lista Riscatto medico esce vincente dalle elezioni dell’Ordine dei medici di Milano. A quanto apprende l’Adnkronos Salute, dopo che si è concluso lo spoglio delle schede per il Consiglio direttivo, “Riscatto medico vince con quasi 2 mila voti” e “un distacco di 1.200 preferenze” dalla lista rivale Arte medica.

“Il nome più votato per Riscatto medico è stato quello di Luciana Bovone (1.947 preferenze)”, mentre “per Arte medica quello di Salvatore Altomare (878 voti)”. Nella stessa lista, vicina a Cl, ha ottenuto invece “821 preferenze” Luca Giuseppe Merlino, il vice del direttore generale della Sanità lombarda Carlo Lucchina. La sua presenza come candidato ha sollevato nelle scorse settimane dure proteste della lista Riscatto medico, che catalizza più forze, ma è complessivamente riconducibile al Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) da anni al timone dell’Ordine meneghino. Per la terza forza in campo, la lista Evoluzione medica ritenuta vicina alla Cgil, il nome più votato è stato quello di “Daniela Fantini (178 preferenze)”.

Tre le schede che i medici hanno dovuto barrare nel segreto delle urne: una per il direttivo, una per gli odontoiatri (ha prevalso Arte medica “per 11 voti”) e una per i revisori dei conti. Per quest’ultima lo scrutinio è ancora in corso, ma per ora Riscatto medico sarebbe in vantaggio.

Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sostegno all’ ordine dei medici di milano – Domani vota la lista RISCATTO MEDICO !!

Cari colleghi milanesi,

Domani andate all’ ordine dei medici di MILANO  e votate la Lista RISCATTO MEDICO !!!

Ricorda che si vota presso l’ Ordine dei Medici di Milano sito in via Lanzone n.31 dalle 9.00 fino alle 22.00!!

Domani E’ L’ ULTIMA GIORNATA!!

VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE..

VOGLIO VEDERE PIU’ GIOVANI PRESENTI..

Con affetto

Martino trapani.

SOTTO TROVATE IL PROGRAMMA PER I GIOVANI MEDICI..
https://trapanimartino.wordpress.com/ordine-medici-milano

1. Contrastare il precariato Medico: i giovani medici sono coloro che risentono più di altri della crisi contingente e che con difficoltà riescono ad entrare nel mondo del lavoro, con tutte le conseguenze del caso: incertezze nella sfera privata, mancanza di progettualità e crescita professionale, problemi nella maturazione della pensione. Attraverso l’Ordine si cercherà di sollecitare la Regione Lombardia in modo che si possa procedere a bandire concorsi di dirigente medico presso le strutture del SSR.

 

2. Vigilare che gli onorari e i contratti siano compatibili con il decoro professionale, perché venga garantita una prestazione etica a tutela del cittadino;

 

3. Difendere l’immagine della professione medica promuovendo e supportando iniziative che rendano più visibile, nei confronti dell’utenza e delle strutture sanitarie, la qualità e l’eccellenza professionale;

4. Promuovere la contrattualizzazione dei Medici in formazione specifica di Medicina Generale riconoscendo loro i diritti fondamentali (retribuzione, malattia, gravidanza) al pari dei Medici specializzandi;

 

5. Collaborare all’attività dell’Osservatorio Regionale per la Formazione Specialistica indispensabile a garantire una preparazione professionale adeguata per accedere alla realtà lavorativa ospedaliera;

6. Migliorare la formazione dei futuri Medici per renderla veramente adeguata allo standard europeo implementando la collaborazione con l’Università;

7. Difendere i diritti della donna Medico con particolare attenzione alla gravidanza e alla maternità;

8. Studiare ed attuare forme di tutela assicurativa di categoria e di assistenza legale mediata dall’istituzione ordinistica;

9. Ridurre la quota per giovani Medici nei primi tre anni di iscrizione all’Ordine professionale;

PER INFO, CLICCA NEL LINK SOTTOSTANTE:

https://trapanimartino.wordpress.com/ordine-medici-milano

RASSEGNA STAMPA

Categorie: giovani, Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

DottNet: Martino Trapani candidato all’Ordine dei Medici di Milano

Di Silvio Campione,

Lo sapevi che … Su Dottnet i programmi dei candidati alle prossime elezioni dell’Ordine provincia per provincia. Pubblica anche tu le tue idee: Martino Trapani candidato all’Ordine dei Medici di Milano
Le elezioni all’Ordine dei medici in alcune province italiane sono ormai alle porte. Dottnet offre un’opportunità a tutti i candidati: poter comunicare a tutti gli iscritti al nostro Social (oltre 150mila) il proprio programma. Ovviamente gratuitamente, come ormai ben sanno gli operatori della sanità che conoscono e frequentano il social da anni. Per cui grazie a questo potente e avanzato mezzo di comunicazione – in grado raggiungere in tempo reale la vasta comunità di medici italiani – il

Cgil, la legge di stabilità farà perdere migliaia di euro agli ex specializzandi. E col provvedimento si accorperebbe il ministero della Sanità col welfare: no dei sindacati
La Legge di Stabilita’ fara’ perdere decine di migliaia di euro agli ex specializzandi: prevede infatti la drastica riduzione dei tempi di prescrizione per il mancato recepimento delle direttive comunitarie, penalizzando decine di migliaia di medici, ex specializzandi negli anni 83 -91, che

ARTICOLO INTEGRALE

Su Dottnet i programmi dei candidati alle prossime elezioni dell’Ordine provincia per provincia. Martino Trapani candidato all’Ordine dei Medici di  Milano

Di Silvio Campione,

Milano, 14 Novembre

Le elezioni all’Ordine dei medici in alcune province italiane sono ormai alle porte. Dottnet offre un’opportunità a tutti i candidati: poter comunicare a tutti gli iscritti al nostro Social (oltre 150mila) il proprio programma. Ovviamente gratuitamente, come ormai ben sanno gli operatori della sanità che conoscono e frequentano il social da anni. Per cui grazie a questo potente e avanzato mezzo di comunicazione – in grado raggiungere in tempo reale la vasta comunità di medici italiani.

Martino Trapani, Vicepresidente Nazionale Vicario del S.I.G.M., Segretariato Italiano Giovani Medici, (http://www.giovanemedico.it) è candidato come Revisore dei Conti all’ordine dei medici di Milano nella Lista Riscatto Medico, dove si voterà il 19-20-21 novembre. L’abbiamo intervistato:

I giovani professionisti sono condannati al precariato: quali sono le sue proposte in merito?

Il precariato medico va contrastato con ogni mezzo: i giovani medici sono coloro che risentono più di altri della crisi contingente e che con difficoltà riescono ad entrare nel mondo del lavoro, con tutte le conseguenze del caso: incertezze nella sfera privata, mancanza di progettualità e crescita professionale, problemi nella maturazione della pensione. Attraverso l’Ordine si cercherà di sollecitare la Regione Lombardia in modo che si possa procedere a bandire concorsi di dirigente medico presso le strutture del SSR.

Molto spesso i medici di lamentano che le parcelle non sono in linea col caro vita. Che cosa ne pensa?

Vigileremo affinché gli onorari e i contratti siano compatibili con il decoro professionale, perché venga garantita una prestazione etica a tutela del cittadino. Una proposta che va di pari passo con l’immagine della professione medica: vogliamo promuovere  e supportare iniziative che rendano più visibile, nei confronti dell’utenza e delle strutture sanitarie, la qualità e l’eccellenza professionale.

E per quanto riguarda i giovani medici di medicina generale?

Promuoveremo la contrattualizzazione dei Medici in formazione specifica di Medicina Generale riconoscendo loro i diritti fondamentali (retribuzione, malattia, gravidanza) al pari dei Medici specializzandi. Ma non è tutto.

Dica pure

Abbiamo messo a punto un pacchetto di proposte di vasta portata. Intendiamo infatti  collaborare all’attività dell’Osservatorio Regionale per la Formazione Specialistica indispensabile a garantire una preparazione professionale adeguata per accedere alla realtà lavorativa ospedaliera; migliorare la formazione dei futuri Medici per renderla veramente adeguata allo standard europeo implementando la collaborazione con l’Università; difendere i diritti della donna Medico con particolare attenzione alla gravidanza e alla maternità; studiare ed attuare forme di tutela assicurativa di categoria e di assistenza legale mediata dall’istituzione ordinistica e ridurre la quota per giovani Medici nei primi tre anni di iscrizione all’Ordine professionale.  Per ulteriori informazioni sull’ ordine dei medici di milano visitate il mio sito personale e il portale dei Giovani Medici:

https://trapanimartino.wordpress.com/ordine-medici-milano

www.giovanemedico.it

SCARICA ARTICOLO NEL LINK SOTTO:

Su Dottnet i programmi dei candidati alle prossime elezioni dell’Ordine provincia per provincia

Categorie: Giovani Medici, Salute e Benessere, Sanita' | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: